Calcio

Gravina: "Non sarò il becchino del calcio italiano"

"Ho la responsabilità di difendere il movimento del calcio"

"Se il governo dovesse decidere per lo stop accetterei la decisione" dice il Presidente della FIGC Gabriele Gravina ospite a Che Tempo Che Fa che precisa: "Non sarò il becchino del calcio italiano. Ho la responsabilità di difendere il movimento". Intanto la commissione medico-scientifica della FIGC ha consegnato ai Ministri della Salute e dello Sport le linee guida del protocollo sanitario per la ripresa degli allenamenti e la conseguente ripartenza del campionato. Il Prof. Enrico Castellacci, Presidente Medici Italiani Calcio, ospite alla Domenica Sportiva, pensa che il protocollo, seppur scrupoloso, sia di difficile attuabilità soprattutto per la Serie B e la Serie C.

					

Potrebbero interessarti anche...


					
						

Altri video da Calcio