Rosetti: "Var sugli schermi dello stadio"

Il n.1 degli arbitri Uefa: "Pronti a usarla, ridurrà decisioni sbagliate"

sport_focus_imageb11f86c4b61718f8952c8a5973fc79c2.jpgL'introduzione della Var in Champions "siamo convinti che fornirà un valido aiuto agli arbitri e ci permetterà di ridurre le decisioni sbagliate". Così il responsabile del settore arbitrale dell'Uefa, Roberto Rosetti, alla vigilia del debutto della moviola tv nella massima competizione continentale.

"Le nostre linee guida su come applicare il protocollo sono molto chiare - ha fatto sapere Rosetti in un'intervista al sito dell'Uefa -: la Var interverrà solo quando c'è la prova di chiari ed evidenti errori in quattro situazioni di gioco che possono cambiare il corso di una partita: gol e infrazioni che portano a una rete, decisioni su rigori e infrazioni che portano a un rigore, rossi diretti e scambi di identità".

L'ex fischietto ha poi fatto sapere che durante il processo di revisione in campo, i telespettatori verranno informati attraverso grafici e inoltre ci sarà una grafica mostrata sugli schermi degli stadi per consentire ai tifosi di capire quale decisione sia stata presa".

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato11.02.2019
  • voto
    00
    ;;;;;