Paratici: "La Champions non è un'ossessione"

Il dirigente Juve su Icardi: "Con lui nessun contatto recente"

Paratici, Champions non è ossessioneA 48 ore dalla trasferta in casa dell'Atletico Madrid, andata degli ottavi di Champions, "noi stiamo bene. Mercoledì vedremo come stanno loro".

A 'Radio anch'io sport' Fabio Paratici, responsabile dell'aerea sportiva della Juventus, ha sottolineato che "la Champions nella fase a eliminazione diretta riserva sempre partite importanti".

Con due finali negli ultimi quattro anni "abbiamo già dimostrato di giocarla ad alti livelli".

Considerato il +13 sul Napoli, secondo in campionato, la Champions è diventata per i bianconeri una 'magnifica ossessione'? "No, è uno stimolo a migliorarci, un obiettivo" ha risposto il dirigente. Senza dimenticare che "per vincerla serve anche un po' di fortuna".

Si dice che la Juventus guardi con interesse agli attriti tra Mauro Icardi e l'Inter: "Ultimamente non ci sono stati contatti" ha assicurato Paratici. In precedenza la Juventus si è informata "sulla possibilità che Icardi potesse cambiare squadra e su un suo eventuale gradimento per noi".

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato18.02.2019
  • voto [an error occurred while processing this directive]
    ;;;;;