Lorenzo: "Felice di far parte del team"

"L'obiettivo è arrivare in Qatar"

1548263171974_marquezlorenzo01.jpg"E' un grande onore per me, sono felice di far parte di questo team. E' una storia spettacolare quella di Repsol Honda. E' di un altro livello rispetto alle altre squadre, l'ho capito subito, già nei box a Valencia".

Così Jorge Lorenzo sul palco di Madrid in occasione della presentazione della nuova Honda in vista del campionato Mondiale della MotoGp. "E' il sogno di qualsiasi pilota fare parte di un team così. La fiducia che Honda ha messo su di me è una pressione, è vero, ma ho già l'esperienza giusta per affrontarla, cercherò di ripagare al meglio il team", ha aggiunto il pilota spagnolo arrivato dalla Ducati. Sull'infortunio in allenamento, Lorenzo ha poi detto: "Non mi aspettavo di farmi male ora, partiamo un po' indietro, ma cerchiamo di affrontare nel modo più positivo questa situazione".

"Siamo nel 2019, le tecnologie a livello medico aiutano molto nel recupero. E' stata un'operazione complicata, poteva richiedere anche 6-7 mesi di recupero. L'obiettivo è arrivare in Qatar al meglio", ha quindi aggiunto il pluricampione del Mondo.

Quindi l'ex ducatista ha parlato della nuova  Honda 2019. "La moto mi piaceva già a Valencia, è molto agile. La moto perfetta non esiste ma la squadra mi ha trattato al meglio, sono molto soddisfatto. Tutti i tifosi e noi stessi piloti - ha concluso Lorenzo - non erano contenti dell'addio alle corse di Pedrosa, ma per me era un'occasione troppo grande per non accettarla. Sono orgoglioso di farne parte".

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato23.01.2019
  • voto [an error occurred while processing this directive]
    ;;;;;
guarda anche