La Samp stende il Milan

Defrel sfrutta un pasticcio di Donnarumma, rossoneri ko 1-0

1553981113328_GettyImages-1133847127.jpgLa Sampdoria batte il Milan per 1-0 nell'anticipo della ventinovesima giornata di Serie A e si porta a quota quarantacinque punti in classifica.

Dopo il ko nel derby contro l'Inter, Gattuso ritrova la sconfitta esterna dopo otto trasferte utili di fila e subisce una frenata alla corsa ad un posto Champions. Sono solamente otto i gol incassati dal Milan nei primi tempi in questa stagione e soltanto Juventus e Inter ne hanno incassati meno (sette) in questa Serie A.

Ma l'avvio al Ferraris e' shock per i rossoneri e il vantaggio blucerchiato al 1' nasce dall'errore di Donnarumma, autore di un passaggio sbagliato per Defrel bravo a depositare in rete di prima intenzione. Nei primi venti minuti della prima frazione di gioco la squadra di Giampaolo schiaccia gli avversari nella propria meta' campo e sfoggia un gioco spumeggiante.

Al 21' la pressione blucerchiata costringe all'errore Musacchio il cui rinvio sbilenco per poco non e' preda di Quagliarella, uno dei due grandi bomber in campo insieme a Piatek, stretto nella morsa del primo tempo di Andesen e Colley. Ma al 25' la difesa blucerchiata soffre l'unico spunto di Suso, autore di un dribbling secco e di un tiro che trova la grande risposta in tuffo di Audero.

Alla mezz'ora di gioco il Milan prende campo ma la Samp non smette di essere pericolosa in ripartenza. E al 30' sugli sviluppi di una transizione offensiva Quagliarella sfiora il raddoppio con un diagonale impreciso dopo un assist di Linetty. La formazione rossonera fatica contro la compattezza dell'undici blucerchiato ma al 46' sfiora il pareggio sugli sviluppi di un calcio piazzato: Musacchio aggancia col petto e calcia a botta sicura trovando la deviazione provvidenziale di Colley.

Nella ripresa la prima occasione da gol e' di marca blucerchiata e porta la firma di Defrel, autore di un tiro al volo sbilenco da posizione favorevolissima davanti a Donnarumma. La risposta e' affidata ancora una volta alle iniziative di Suso il cui tiro dal vertice dell'area sfiora il palo dopo una deviazione. Al 67' Giampaolo decide di schierare Saponara, autore di tre gol in carriera contro il Milan. E al primo pallone toccato il trequartista ex di turno ruba palla e lascia partire un sinistro da fuori area terminato alto.

Sembra invece stregata la porta difesa da Donnarumma per Quagliarella che al 71', con l'aiuto di una deviazione, colpisce la traversa dal limite dell'area. Col passare dei minuti il Milan concede gli spazi e permette a Donnarumma di riscattarsi su Defrel: l'ex Roma e' lanciato a rete ma a tu per tu col classe '99 si fa ipnotizzare e murare.

L'occasione fallita scuote il Milan e l'ingresso in campo di Cutrone mette in difficolta' la retroguardia di casa ma Audero riesce a negare la rete all'azzurrino in due occasioni.

Finale convulso al Ferraris e al 90' Orsato va al Var per valutare un presunto contatto tra Murru e Piatek: il direttore di gara nega il penalty e fa proseguire tra le proteste. Al 92' Donnarumma salva un altro gol fatto su Saponara e costringe la Samp a subire l'assedio degli ultimi minuti. Ma c'e' spazio solo per un ultimo colpo di testa di Piatek a botta sicura bloccato da uno strepitoso Audero prima del triplice fischio di Orsato.

I facts post-match:

  • Questa è solo la terza sconfitta in trasferta del Milan in questo campionato, dopo il derby d’andata e il Napoli ad agosto.
  • Era da dicembre 2017 che il Milan non perdeva due partite di campionato di fila.
  • Questo, dopo 33 secondi, è il gol più veloce subito dal Milan in Serie A da quando Opta raccoglie questo dato (2004/05).
  • In quattro delle ultime sei giornate di campionato il Milan ha concesso almeno 14 tiri all’avversario (16 stasera).
  • Era da settembre che Defrel non trovava il gol in due partite consecutive di Serie A.
  • Il Milan ha subito gol in tutte le ultime quattro trasferte di Serie A, dopo che aveva ottenuto quattro clean sheets nelle precedenti cinque.
  • Quattro degli otto gol in questo campionato di Defrel sono arrivati contro squadre che occupano le prime 5 posizioni della classifica (2 Napoli, 1 Roma, 1 Milan).
  • 150ª presenza in Serie A per Lucas Biglia.
  • Il Milan ha vinto soltanto una delle ultime 16 partite di Serie A dopo la sosta per le Nazionali (5N, 10P).
  • La Sampdoria è, con il Napoli, una delle due squadre di questo campionato a non avere perso neanche un punto da situazione di vantaggio in gare casalinghe (8 vittorie in 8 partite in casa).
  • Dennis Praet è stato il giocatore che ha recuperato più palloni (12) nel match odierno.

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato30.03.2019
  • voto
    00
    ;;;;;