Juric: "Settimana di gare decisive"

'Conto su Piatek, è cresciuto. Il Torino è ostico e forte'

1543680810962_GettyImages-855978108.jpg“Il Torino ha come sua principale caratteristica la forza fisica. Anno dopo anno vanno sempre meglio e puntano in alto. Sono stati discontinui, ma restano una squadra forte. Recuperano spesso il pallone e sono pericolosi”.  Così Ivan Juric, allenatore del Genoa, presenta la partita contro il Torino in campionato.

"Il Toro è meglio di noi al momento, anche perché compra i giocatori del Genoa...", scherza poi il tecnico slavo. "Piatek non è mai calato, non abbiamo mai avuto dubbi su di lui. Felici che sia tornato al gol. Unico indisponibile è Spolli, gli altri sono ok”, aggiunge a proposito della formazione.

"Abbiamo preso alcuni gol su palle inattive, aumentando attenzione e cattiveria arriveremo a vincere le partite. Hiljemark mi è piaciuto molto e ha fatto una partita seria: giocherà”, prosegue sempre a proposito dell'undici per il Toro.

Inevitabile, però, tornare sul Derby della settimana scorsa. “Se ripenso al Derby mi dispiace ancora per non aver vinto e avere lasciato altri punti per strada. La squadra da tempo si sta esprimendo a buoni livelli”, dichiara Juric. "La Sampdoria ha fatto una difesa alta e noi abbiamo studiato come attaccarli. Con il Torino sarà una partita completamente diversa. I Granata difendono più a uomo e sono fisicamente devastanti”, conclude Juric

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato01.12.2018
  • voto [an error occurred while processing this directive]
    ;;;;;