Eto'o-Samp, ci siamo

La Juventus insiste per Sneijder, Borriello ad un passo Genoa | Tutte le trattative

1421355616733_1.jpgEto'o alla Sampdoria: l'affare e' praticamente fatto. L'ex attaccante di Inter e Barcellona ha declinato l'offerta del Santos accettando invece quella del presidente Ferrero: manca solo l'ufficialita', ma il ritorno del camerunense in Italia e' ormai questione di giorni. Forse di ore. Il contratto e' di due stagioni, Eto'o ha accettato una sensibile riduzione dell'ingaggio e l'Everton non ha avuto nulla da obiettare. Mihajlovic, insomma, sta per ottenere l'erede di Gabbiadini.

E potrebbe concedersi il bis, anche se il trasferimento di Muriel dall'Udinese ha subito una pesante frenata, tanto che stamattina i friulani avevano annunciato "di aver interrotto le trattative con la Sampdoria per il trasferimento di Luis Muriel e Andrea Coda e di aver richiamato in sede i due calciatori per rimetterli a disposizione dello staff del mister Andrea Stramaccioni". Il motivo? Le condizioni fisiche dell'attaccante colombiano. Ferrero pero', dopo aver incontrato Muriel, ha dichiarato che la societa' e' al lavoro "per trovare la quadra".

Dalla Samp al Genoa, che - visto l'infortunio di Matri e l'addio a Pinilla - sta per ufficializzare il ritorno-ter di Borriello dalla Roma. Roma che e' alle prese con la grana-Destro: l'attaccante vuole giocare, il Milan (che ha ripreso a seguire Pasqual per la fascia sinistra) pero' ha deciso di tenere Pazzini e lo scambio con la Fiorentina (per Gomez) non convince Garcia. Per i giallorossi, che hanno preso Ponce (attaccante 17enne) dal Newell's Old Boys, spunta l'ipotesi Adebayor, che piace anche al Parma (in gialloblu' arriva Nocerino, presto anche Alvaro Gonzalez).

La Juventus non ha ancora abbandonato l'ipotesi Sneijder. E' l'olandese l'uomo che Allegri vuole per fare un ulteriore salto di qualita': il Galatasaray per ora resiste e chiede i 20 milioni della clausola rescissoria, ma la societa' turca non naviga in buone acque a livello finanziario e il tempo potrebbe giocare a favore dei bianconeri. Altra idea e' Paulinho, centrocampista del Tottenham, che piace alle milanesi ma non ama molto la Serie A, mentre dall'Inghilterra avanzano l'ipotesi Januzaj, esterno del Manchester United che piace anche a Psg e Porto.

Mario Balotelli non si muove, almeno in questo mercato. Nonostante le tante difficolta' che stanno caratterizzando la prima stagione del giovane attaccante italiano ad Anfield, ancora a secco in Premier League, il Liverpool non intende privarsene come mette in chiaro il tecnico Brendan Rodgers. "Mario e' un bravo ragazzo - assicura - Non ha segnato quanto avrebbe voluto ma siamo determinati ad aiutarlo perche' trovi una soluzione e lo faccia con questa maglia. Non andra' da nessuna parte a gennaio".

Per l'Inter, che prima deve sfoltire la rosa (verso l'addio Mbaye, Krhin e M'Vila), si apre uno spiraglio nella corsa a Mario Suarez. L'Atletico Madrid sarebbe disposto a trattare la cessione del centrocampista ai nerazzurri nonostante le parole di Simeone ("per noi e' un giocatore importante, non abbiamo intenzione di lasciarlo partire"): l'Inter proporrebbe 2 milioni di euro per il prestito con diritto di riscatto fissato a 11 milioni piu' altri 2 variabili.

Sportiello ha rinnovato fino al 2019 il contratto con l'Atalanta, mentre e' il giorno del rinnovo di Vazquez con il Palermo. In Serie B il Catania rescinde con Marcelinho, il Trapani cede Sassano all'Aversa Normanna e 'divorzia' con Terlizzi, l'Avellino prende Almici dopo l'addio al Latina, mentre la Ternana si rinforza in attacco con l'arrivo di Dugandzic.

Passando all'estero, mentre il Real Madrid pare aver messo le mani per luglio su Reus, talento del Borussia Dortmund, il Manchester City sogna Messi. Parola del manager, Pellegrini. Per battere tutti e strappare il fuoriclasse argentino al Barcellona, i Citizens sarebbero pronti a pagare i 250 milioni della clausola rescissoria e ad andare anche oltre, visto che i costi stimati per far vestire la maglia del City a Messi si aggirano intorno ai 480 milioni di sterline, ovvero poco meno di 620 milioni di euro 

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato15.01.2015
  • voto
    00
    ;;;;;