L'ultima di Allegri è amara

La Samp batte la Juve 2-0: a segno Defrel e Caprari

1558897310174_allegri.jpgGENOVA, 26 MAG - La Sampdoria ha battuto 2-0 la Juventus campione d'Italia nell'ultima giornata della Serie A. Sul campo di Marassi la formazione allenata da Marco Giampaolo ha salutato il proprio pubblico con due reti arrivate nel finale di partita: al 39' è andato a segno Defrel, al 46' Caprari ha raddoppiato con una splendida punizione.

Sullo 0-0 la Juve si è vista annullare per fuorigioco una rete di Kean. Dopo aver vinto cinque scudetti consecutivi, Massimiliano Allegri ha salutato la panchina bianconera con una sconfitta.

Era dalla stagione 1991/92 che la Juventus non perdeva entrambe le partite di Serie A giocate al Ferraris (contro Genoa e Sampdoria).

Questa è solo la terza partita in cui la Juventus non trova il gol in questa Serie A: due di queste sono state giocate a Genova.

La Juventus non ha vinto per cinque partite di fila in Serie A, record negativo dal 2010.

L’ultima volta che la Juventus aveva perso l’ultima giornata di campionato risaliva al 2013, proprio contro la Sampdoria al Ferraris.

La Juventus ha subito gol per otto gare consecutive di Serie A per la prima volta dalla stagione 2009/10.

La Sampdoria schiera oggi la sua formazione titolare più anziana in questa Serie A (28 anni, 125 giorni).

Quello di Quagliarella al 77º minuto è stato il primo tiro nello specchio della Sampdoria in questo match.

40º gol in Serie A per Gregoire Defrel, che ha vinto la sua 50ª partita in Serie A.

Defrel ha trovato il gol con il suo unico tiro tentato in questo match.

Sei gol per Gianluca Caprari in questa Serie A, solo nel 2016/17 con il Pescara ne ha realizzati di più (nove).

Esordio in Serie A per Manolo Portanova - Matheus Pereira ha invece esordito da titolare nel massimo campionato.

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato26.05.2019
  • voto
    00
    ;;;;;