Gattuso non è più l'allenatore del Milan

Per il tecnico risoluzione consensuale del contratto

sport_focus_image755faa9b0084b52168b47fe662d5b3f5.jpgLe strade di Rino Gattuso e del Milan si sono separate.

La decisione è maturata ieri sera dopo un incontro fiume avvenuto tra l'ormai ex tecnico rossonero e l'amministratore delegato Ivan Gazidis.

La risoluzione del contratto, nel pomeriggio a Casa Milan. "AC Milan e Gennaro Gattuso annunciano di aver consensualmente interrotto con effetto immediato il rapporto professionale come allenatore della prima squadra" si legge nella nota ufficiale. "Il Club ora avvierà un processo di selezione per il nuovo allenatore a cui affidare il team in vista della tournée  estiva del Torneo ICC, del campionato di Serie A, della Coppa Italia e della prossima edizione di UEFA Europa League. Il Milan ringrazia Gennaro Gattuso per aver guidato la squadra negli ultimi 18 mesi.

In mattinata sono state ratificate le dimissioni del responsabile dell'area tecnica Leonardo.

Alla base del divorzio, che si consuma in un'atmosfera definita ''armoniosa'' da una fonte del club, ci sarebbe una diversa veduta strategica tra Gattuso e Gazidis.

Gattuso aveva ancora due anni di contratto, rinnovato con la proprietà cinese.

Per sostituirlo si fanno i nomi di Jardim, Giampaolo, Simone Inzaghi, Di Francesco e Gasperini, con la suggestione Allegri. Gattuso piace invece alla Sampdoria, al Monaco e al Newcastle.


  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato28.05.2019
  • voto
    00
    ;;;;;