Berlusconi favorevole agli stadi per Roma e Lazio

“Scelte che però hanno implicazioni complesse. L'Olimpico non va”

1464166238863_517317834.jpgROMA, 25 MAG - "Sono favorevole agli stadi di proprietà, ma si tratta di una scelta che ha implicazioni urbanistiche, economiche e di sicurezza complesse".
Così Silvio Berlusconi, ai microfoni di Radio Cusano Campus, a proposito di nuovi stadi per Roma e Lazio.    "Sono sicuro che Marchini riuscirà a dare ai tifosi stadi d'avanguardia per Roma e Lazio. All'Olimpico c'è troppa distanza tra spalti e campo da gioco, per via della pista d'atletica. Io sono costretto a mettere gli occhiali. Non è uno stadio da calcio. C'è molta differenza tra come si può gustare una partita all'Olimpico e a San Siro, che è uno stadio costruito per il calcio", conclude.  
 

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato25.05.2016
  • voto
    00
    ;;;;;