Ancelotti: “Tornerei al Real, ma non quest'anno”

“Non mi risulta lite tra Cristiano Ronaldo e Benitez”

1448271769423_464146408.jpgROMA, 23 NOV - "Ho parlato al telefono qualche giorno fa con Cristiano Ronaldo, non mi ha detto nulla di problemi con l'allenatore". Così l'ex tecnico del club madrileno Carlo Ancelotti, intervenuto al programma radiofonico Rai 'Radio anch'io lo sport'.
 
"Ho parlato a lungo con Ronaldo, ma non è mai uscito dalla sua bocca che non avesse un buon rapporto con Benitez" ha aggiunto Ancelotti, secondo il quale, dopo la pesantissima sconfitta dei blancos per 4-0 a opera degli eterni rivali del Barcellona due giorni fa "bisogna andare piano prima di parlare di crisi del Real Madrid. Siamo solo all'inizio della stagione e i giocatori hanno le qualità e le capacità per risolvere una situazione del genere".    
 
Tornerebbe Ancelotti al Real Madrid se richiamato dal presidente Florentino Perez al posto di Benitez ? "Tornerei certamente -risponde il tecnico italiano- ma non quest'anno. Ho deciso, e non ora, che quest'anno sarei rimasto fermo e così sarà. Dopdodichè l'anno prossimo sono pronto a tornare su una panchina. Al Real madrid, ma anche al Psg o al Chelsea. All'estero ho sempre avuto esperienze bellissime".    
 
Ancelotti assolve Benitez per questa prima parte di stagione abbastanza deludente alla guida della sua ex squadra: "ogni allenatore ha le proprie idee e le mette sul campo. Io sono stato tacciato per anni di mettere in campo le formazioni di volute da Berlusconi, e anche qui a Madrid pensano che venga messa in campo la formazione del presidente. Ogni tecnico mette le sue idee nel campo. C'è un detto, meglio affondare con le proprie idee che con quelle degli altri. Non conosco le dinamiche dello spogliatoio, da fuori è difficilissimo giudicare". 
 

  • visualizzazioni
  • condividi
  • pubblicato23.11.2015
  • voto
    00
    ;;;;;