Grandi Eventi

Si aprono i Giochi Paralimpici

Parsons: "Sono inorridito dalla guerra"

Il presidente tra gli applausi generali: "La tregua olimpica è una risoluzione Onu"
Credits © Getty
La cerimonia di apertura ha dato il via ai Giochi Paralimpici di Pechino e il messaggio lanciato da Andrew Parsons, presidente del Comitato Paralimpico internazionale, durante la cerimonia d'apertura, accolto da un lungo e sentito applauso, è un auspicio di pace, ma anche una forte condanna nei confronti dell'invasione russa ai danni dell'Ucraina.

"Sono inorridito da quel che sta succedendo in questi giorni: è stata violata la tregua olimpica e paralimpica, una risoluzione votata dall'Onu con il contributo di tutti i Paesi".

"La tregua olimpica è una risoluzione Onu votata da tutti i Paesi -ha detto Parsons - Gli atleti sono qui come concorrenti, non uno contro l'altro", ha aggiunto riferendosi al rifiuto di alcune delegazioni ad affrontare i russi. "Non mi sono mai goduto un momento così tanto, è stato spettacolare.

Un'emozione indescrivibile, soprattutto essere lì davanti a guardare la bandiera è stato incredibile".

Così il portabandiera azzurro Giacomo Bertagnolli, descrive l'emozione di aver sfilato per primo con il tricolore alla testa della delegazione italiana alla sfilata della cerimonia di apertura delle Paralimpiadi di Pechino 2022.

"L'adrenalina è stata incredibile - ha aggiunto Bertagnolli - domani saremo in gara e non bisogna farla scendere. Bisogna farla rimanere così, domani daremo il mille per mille per fare benissimo in gara. Oggi è stato veramente figo".


					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Grandi Eventi