Varie

25 novembre: le iniziative dello sport contro la violenza sulle donne

Serie A, Lega Pro, Basket, lo sport dice no alla violenza di genere
Scarpette rosse
Scarpette rosse
In occasione del 25 novembre, "Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne", tutto lo sport si mobilita compatto con iniziative ed eventi per dire a no alla violenza di genere.
 
In mattinata il presidente della Lega Serie B, Mauro Balata, ha incontrato la sottosegretaria allo Sport, Valentina Vezzali, e consegnato il pallone rosso, colore simbolo di questa giornata, realizzato per la 14a giornata del campionato della Serie BKT.
 
"Sia da sportiva che da parlamentare ho sempre sostenuto in prima persona le campagne contro la violenza sulle donne- le parole di Vezzali- Da Sottosegretaria allo Sport oggi plaudo chi, come la Lega Serie B, comprendendo la grande capacità dello sport di promuovere e veicolare valori, mette in atto azioni di sensibilizzazione come questa. Lo sport fa squadra e scende in campo contro la violenza sulle donne: è una partita importante che va giocata ogni giorno!".

La Figc con la sua divisione calcio femminile e col dipartimento calcio femminile della Lega Dilettanti ha lanciato oggi un’iniziativa simbolica: le calciatrici scendono in campo con le scarpette rosse e giocheranno con un segno rosso sul viso. 
 
 "La violenza contro le donne è un crimine orribile - ha dichiarato il presidente Figc, Gabriele Gravina - l'intero mondodel calcio, con la Figc in primis, aderisce a diverse forme di testimonianza per sensibilizzare l'opinione pubblica su un tema così doloroso".  

In questo week end di campionato tutta la Serie A scenderà in campo contro la violenza sulle donne. Con l’iniziativa #Unrossoallaviolenza tutti i giocatori porteranno sul viso segno rosso.
  
La Juventus sabato pomeriggio all'Allianz Stadium proietterà un video con i volti più noti della storia del club. Inoltre in occasione di Juventus-Atalanta, un sedile ogni tre verrà colorato di rosso, e verrà lanciato il messaggio "Don't sit and watch (Non stare a guardare, ndr)".
 
Anche l’As Roma in vista di questa giornata rinnova il proprio impegno nel contrasto al fenomeno attraverso il lancio dell'iniziativa '1-5-2-2 #SaveTheTactic'.
 
L'1-5-2-2 non è la nuova tattica con cui scenderanno in campo le squadre giallorosse, ma il numero da chiamare se si è vittime di violenza o stalking. Il 1522 è infatti il servizio pubblico promosso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri-Dipartimento per le Pari Opportunità. Un numero gratuito, attivo 24 ore su 24, che accoglie con operatrici specializzate le richieste di aiuto e sostegno delle vittime di violenza e stalking.
 
Il Club ha deciso di devolvere il 50% degli incassi di biglietteria di Roma-Zorya Luhansk alla fondazione #SaveTheTactic'.  Calciatrici e calciatori, inoltre, indosseranno una maglia con una patch dedicata alla campagna. Le maglie indossate andranno poi all'asta, il cui ricavato permetterà a Roma Cares di continuare a realizzare percorsi formativi per le donne vittime di violenza.
 
Anche La Lega Pro si unisce al 'no' alla violenza sulle donne. E per non dimenticare la Giornata mondiale contro la violenza sulle donne ha affisso un fiocco bianco sul portone d'ingresso della sua sede di Firenze, che testimonia tolleranza zero nei confronti di un crimine che va combattuto con ogni mezzo.
 
L'Arezzo Calcio Femminile e TLF partecipano alla Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne con "Nessuno in panchina contro la violenza". Domenica 28 novembre verrà sistemata all'interno dell'impianto sportivo cittadino una panchina rossa, simbolo del contrasto alla violenza di genere.

Anche la Lega Nazionale Pallacanestro al fianco di Lions Basket Bisceglie e Virtus Salerno lanciano un’iniziativa per il 25 novembre legata all'attività delle Associazioni "Centro Italiano Femminile" e "A Voce Alta" di Salerno.
 
In occasione delle gare del 27 e 28 novembre, LNP ha invitato tutte le proprie 92 associate di Serie A2 e Serie B ad indossare sulle maglie da gioco un nastrino rosso, in segno dell'adesione alla giornata internazionale contro la violenza sulle donne.
 
 
 

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Varie