Calcio

Serie C

Bari inarrestabile

Il Padova ritrova i 3 punti, si ferma la striscia positiva della Reggiana
Credits © sscalciobari.it Bari
Bari
La nona giornata della regular season della Serie C non stravolge particolarmente le gerarchie ai piani alti e rafforza le ambizioni di promozione di due delle tre capoliste.

Nel girone A il Padova ritrova i tre punti dopo due giornate con un solo pareggio. All'Euganeo, i veneti superano per 2-1 il Trento, nonostante i brividi finali dopo la rete di Carini nel recupero e tornano ad allungare sul Sudtirol, a reti bianche nella trasferta contro la Pro Patria: -4, ma con una partita in meno.

Convince la FeralpiSalo' con il 5-1 al Legnago Salus, botta e risposta in Mantova-Lecco (1-1), male l'Albinoleffe battuta per 1-0 dalla Pergolettese.

Una doppietta di Sekulov riporta in alto la Juventus U23 (2-1 al Seregno), sorride anche la Triestina grazie al gol nel finale di De Luca contro la Fiorenzuola.

Prima vittoria stagionale per la Pro Sesto (2-1) a Piacenza, che raggiunge a quota 6 punti la Virtus Verona dopo il pari in casa della Giana Erminio. Lunedi' il posticipo Renate-Pro Vercelli.

Nel girone B si ferma a cinque la striscia di successi consecutivi della capolista Reggiana, bloccata sullo 0-0 dal Grosseto.

Torna secondo l'Ancona-Matelica, ora a -2 grazie al 2-0 al Montevarchi con la doppietta dal dischetto di Rolfini. Non ne approfitta, invece, il Cesena: bianconeri avanti con Bortolussi, ma nel finale arriva il pari di De Respinis.

Sale il Siena, cui basta Lores per avere la meglio sull'Entella (1-0), a pari punti c'e' il Pescara che piega per 2-1 la Fermana.

Sorride anche il Modena (2-0 alla Viterbese), la Carrarese si aggiudica il derby contro la Pistoiese per 1-0 e agguanta il Gubbio (1-1 col Teramo).

A quota 14, e in zona play-off, c'e' pure l'Imolese (2-0 sul campo dell'Olbia), esce da quella dei play-out la Lucchese con l'importante colpo esterno per 3-2 contro il Pontedera.

Prosegue la marcia del Bari nel girone C, quarta vittoria di fila per i biancorossi grazie al 3-1 a Campobasso.

Restano sei le lunghezze di vantaggio sul Catanzaro, che travolge in casa il Taranto per 3-0 ed e' al secondo posto in solitaria.

Con lo stesso risultato, tiene il passo la Turris grazie all'affermazione sul Palermo mentre il Foggia si aggiudica il derby pugliese: una rete di Ferrante stende il Monopoli, che prosegue nel suo momento negativo.

Un punto a testa per Virtus Francavilla e Catania (1-1), si proietta in zona play-off il Monterosi Tuscia grazie all'1-0 sulla Paganese, contrariamente al terzo stop di fila.

La Juve Stabia cede in casa per 3-2 contro il Picerno, una sconfitta che costa la panchina a Novellino: la squadra e' stata affidata al vice Imbimbo.

Cinque reti e tre punti importanti anche per il Messina che piega il Potenza per 3-2 e abbandona l'ultimo posto in classifica, ora occupato dalla Fidelis Andria che blocca l'Avellino sull'1-1.

Bene anche la Vibonese, che si aggiudica lo scontro diretto col Latina per 2-0.

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Calcio