Calcio

Qualificazioni Qatar 2022

La Svizzera aggancia l'Italia: 4-0 alla Lituania

Nel gruppo C di qualificazione: il 12 novembre a Roma lo scontro diretto con gli azzurri
Avrebbe dovuto vincere 6-0 in Lituania per agganciare in testa l'Italia anche nella differenza reti.

La Svizzera, invece, ne fa 'solo' 4, appaia i campioni d'Europa in testa al Girone C delle qualificazioni mondiali a quota 14 ma lascia gli azzurri in pole per il pass diretto a Qatar 2022: sara' quindi decisivo lo scontro diretto del 12 novembre all'Olimpico di Roma.

All'LFF stadionas di Vilnius, i rossocrociati comunque non si risparmiano e vincono per 4-0 chiudendo la pratica nel primo tempo con una doppietta di Embolo (31' e 45') e il gol di Steffen (42') e calando il poker nell'ultimo recupero della ripresa con Gavranovic.

Nell'altro incontro del gruppo, successo per 2-1 della Bulgaria sull'Irlanda del Nord, che al Nacionalen Stadion Vasil Levski di Sofia passava in vantaggio al 35' con Washington per poi farsi recuperare e sorpassare nel secondo tempo da una doppietta di Nedelev (53' e 63').

Classifica: Italia e Svizzera 14 punti; Bulgaria 8; Irlanda del Nord 5, Lituania 3.

Ottavo successo consecutivo della Danimarca nel Girone F.

Al Parken Stadium di Copenhagen, la formazione di Hjulmand supera l'Austria per 1-0 con la rete decisiva del difensore dell'Atalanta Maehle e diventa la seconda nazionale dopo la Germania ad ottenere il pass per la rassegna iridata.

Al Torsvollur di Torshavn, la Scozia passa per 1-0 sulle Far Oer con il gol di Dykes all'86' e si conferma seconda del raggruppamento.

Terza piazza invece per Israele, che al Toto Turner Stadium di Be'er Sheva si impone per 2-1 sulla Moldavia. Padroni di casa avanti al 28' con Zahavi e sul 2-0 al 49' con Dabbur; gli ospiti restano in dieci all'85' per il doppio giallo a Reabciuk ma accorciano al 90' con Nicolaescu.

Classifica: Danimarca 24 punti; Scozia 17; Israele 13; Austria 10, Far Oer 4, Moldavia 1.

La Svezia vola in testa al Girone B.

Alla Friends Arena di Solna, la selezione di Andersson batte per 2-0 la Grecia e scavalca al comando la Spagna, ora a -2 (15 contro 13). I padroni di casa risolvono la pratica nella ripresa con i gol di Forsberg (59') e Isak (69'), gli ellenici restano in 10 all'86' per il doppio cartellino a Chatzidiakos.

Vittoria della Georgia, la prima in questo girone, per 2-1 sul Kosovo: allo Stadiumi Fadil Vokrri di Pristina, ospiti avanti all'11' con Okriashvili, locali sul pari con un rigore del laziale Muriqi e Georgia ancora a segno all'82' con Davitashvili.

Classifica: Svezia 15 punti; Spagna 13; Grecia 9; Georgia e Kosovo 4.

Prosegue la striscia vincente del Portogallo dalla sua eliminazione agli ottavi di finale di Euro2020.

I lusitani, sul terreno dell'Estadio Algarve di Faro/Loule', hanno battuto il Lussemburgo per 5-0. Il risultato e' gia' ipotecato nel primo tempo, in soli 18 minuti: Ronaldo fa doppietta su rigore (8' e 13'), Fernandes ci mette il sigillo (18'). Nella ripresa, 4-0 di Palhinha (69') e pokerissimo ancora di CR7, che dunque realizza una tripletta.

In testa alla classifica del Girone A, seppure con una partita in piu', resta pero' sempre la Serbia, che allo Stadion Rajko Mitic di Belgrado regola l'Arzebaigian per 3-1 con doppietta del fiorentino Vlahovic (30', su rigore, e 53') e Tadic (83'); di Makhmudov, allo scadere del primo tempo, la rete del momentaneo 1-1.

Classifica: Serbia 17 punti; Portogallo 16, Lussemburgo 6, Irlanda 5, Azerbaigian 1.

Frena l'Inghilterra nella sua marcia verso i Mondiali di Qatar2022.

I vice-campioni d'Europa, pur mantenendo il primato nel Girone I di qualificazione, non vanno oltre l'1-1 a Wembley contro l'Ungheria. I magiari guidati in panchina da Rossi passano al 24' con un rigore di Sallai, l'undici di Southgate aggancia il pari al 37' con Stones.

Tensioni sugli spalti e, secondo la Bbc, incidenti sulle tribune e nei corridoi dello stadio. Tutto sarebbe nato durante il rituale inginocchiamento dei giocatori inglesi contro il razzismo: la polizia sarebbe intervenuta per arrestare un tifoso ospite, reo di aver rivolto insulti razzisti ad uno steward.

L'Ungheria era stata gia' sanzionata dalla Fifa per il comportamento razzista di alcuni dei suoi sostenitori, dopo essere stata punita dall'Uefa in seguito di cori razzisti e omofobi allo stadio di Budapest durante il recente Europeo.

Clima teso anche all'Air Albania Stadium di Tirana, dove nello scontro diretto per la piazza d'onore l'Albania di Reja si e' arresa per 1-0 alla Polonia di Sousa, ora a -3 dagli inglesi.

Decisiva la rete di Swiderski al 77', con l'arbitro francese Turpin costretto poi a interrompere la partita per una ventina di minuti per lanci di oggetti provenienti dal settore dei tifosi di casa.

Nel terzo match del girone, San Marino sconfitto 3-0 a Serravalle dall'Andorra, in gol con Pujol (10'), Moreno (53') e Betriu (89'). Il Titano resta cosi' a zero punti in graduatoria.

Classifica: Inghilterra 20 punti; Polonia 17; Albania 15; Ungheria 11; Andorra 6, San Marino 0.
 

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Calcio