Pallacanestro

Basket

Milano cala il poker in Eurolega

La squadra di Messina piega i campioni d'Europa in carica 75-71
L'Olimpia Milano non sbaglia un colpo e vince anche la quarta gara consecutiva di Eurolega, superando i campioni d'Europa in carica dell'Anadolu Efes.

Al Forum di Assago finisce 75-71 per la squadra di coach Ettore Messina, che resta al comando della classifica insieme al Barcellona.

Quattro i giocatori in doppia cifra per l'Armani, ai turchi invece non bastano i 17 punti di Micic: continua l'incubo per la squadra di Ataman, al quarto ko di fila dopo il titolo conquistato la scorsa stagione.

L'inizio dell'Olimpia non e' di quelli da incorniciare: nonostante un buon giro palla e buoni tiri costruiti, i ragazzi di Messina sembrano avere le mani troppe fredde sbagliando diverse soluzioni.

Sull'altro lato del campo, invece, Micic mette in mostra tutto il suo repertorio scrivendo a referto 9 punti pesanti, che rischiano subito di far scappare l'Efes.

Tre triple in fila di Hall, Datome e Rodriguez pero' svegliano Milano che resta a contatto e chiude il primo quarto sul -5 (16-21). Ad inizio secondo periodo si scalda l'atmosfera del Forum, complice una gestione dei fischi un po' superficiale da parte del terzetto arbitrale: rimediano un tecnico sia coach Messina che Rodriguez e dopo soli due minuti Milano esaurisce il bonus falli.

Nel frattempo Micic continua a fare il fenomeno e porta i turchi sul +8, ma Hall e Delaney non ci stanno e con due canestri pesantissimi danno il via ad un super parziale dell'Armani, che con un 14-0 ribalta tutto e si porta avanti. Una bomba di Shields a ridosso dell'intervallo vale il +6 per i padroni di casa.

L'avvio di terzo quarto vede protagonista Gigi Datome, autore di due triple consecutive che garantiscono a Milano la doppia cifra di vantaggio.

L'Efes perde brillantezza e scalfisce le proprie percentuali al tiro, Micic non muove piu' il suo personale tabellino e i turchi restano dietro senza riuscire ad accorciare.

Sulla sirena di fine periodo poi arriva la perla di Grant, che recupera palla e spara una bomba all'ultimo centesimo di secondo disponibile, regalando a Milano il +14.

Ad inizio ultimo quarto l'Efes parte in quinta e in pochi minuti torna addirittura fino al -3 con un gran parziale da 11-0, ma 5 punti in fila di Mitoglu e una super tripla di Hall rispediscono al mittente i tentativi di rimonta.

Nel finale Milano gestisce bene il vantaggio e centra un altro prezioso successo.

ETTORE MESSINA: "Abbiamo disputato una buona gara, sono contento di quanto fatto dai ragazzi sopratutto nel terzo quarto. Abbiamo difeso bene e trovato punti importanti dai tiratori. I tifosi ci danno motivazione, in casa non dovremmo mai perdere perché sappiamo quanto sia difficile poi vincere in trasferta. Il nostro futuro sarà deciso proprio dalle partite lontano da casa"

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Pallacanestro