Calcio

Spalletti: "Troppi impegni con le Nazionali, serve una riflessione"

Il tecnico del Napoli: "Che i calciatori tornino dieci ore prima della partita è troppo"
"Su questo tema le istituzioni nazionali devono per forza fare delle riflessioni, anche per dare una segnale di uniformità alle federazioni, effettivamente ora mi sembra un po' troppo quello che sta succedendo. Perché che i calciatori delle Nazionali tornino dieci ore prima della partita è troppo. È troppo il carico che ci danno per poter poi disputare al meglio i campionati".  Lo ha detto il tecnico del Napoli, Luciano Spalletti, in conferenza stampa alla vigilia del match con il Torino, a proposito delle polemiche sui troppi impegni dei calciatori con le Nazionali.

Sulla sfida contro il Torino: "La prima caratteristica in una partita così è vincere i contrasti. Loro sono quelli che recuperano più palloni nel campionato, ma anche i più fallosi. La partita si vince lì, sui contrasti".

"Razzismo? Penso che chi ha vicino queste persone dovrebbe tirare fuori il cellulare e fare una foto. Anche a Koulibaly l'ho detto: si faceva prestare un cellulare e gli faceva una foto, così diventa tutto più facile, si buttano fuori dallo stadio e non ci si ha più a che fare".

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Calcio