Grandi Eventi

Tokyo 2020

Veste la maschera di Hulk e si prende l'argento nel peso

L'americana uscita dalla depressione sale sul podio olimpico
Credits © Ansa Raven Saunders
Raven Saunders
Venerdì scorso, nelle qualificazioni, ha gareggiato con la maschera anticovd di Joker sulla faccia, oggi ha usato quella verde di Hulk, tenendo fede al proprio soprannome, e ha conquistato un argento che "ricorderò per tutta la vita".

A Tokyo le prime medaglie dell'atletica assegnate oggi sono state quelle del getto del peso donne, e al secondo posto, davanti alla fuoriclasse neozelandese Valerie Adams (bronzo) e dietro alla cinese Gong Lijiao (oro), si è piazzata lei, l'americana Raven Saunders, diventata grande protagonista anche sui social.

Il numero dei suoi followers è salito vertiginosamente per i suoi post dissacranti e le foto delle maschere che poi indossa in gara, spesso ispirate agli personaggi della Marvel.

Saunders è stata anche una delle prime atlete di Team Usa ad esprimere solidarietà alla ginnasta Simone Biles perché, se si parla di certi 'demoni', lei sa bene di cosa si tratta.

La 25enne di Charleston, figlia di una ragazza madre, ha alle proprie spalle una lunga storia di depressione e pensieri di suicidio, al punto che, dopo che lo sport e la terapia l'hanno aiutata rinascere fino ad arrivare al podio dei Giochi, è diventata testimonial della ''National Suicide Prevention Lifeline'.

"Sono fiera di Simone Biles - aveva detto 'Hulk' due giorni fa dopo le eliminatorie - per aver avuto il coraggio di dire che le serviva tempo per se stessa. Se sei sottoposta a un certo tipo di pressione, è dieci volte più difficile diventare, o rimanere, un atleta di alto livello".

Una difficoltà, raccontò un giorno Saunders, ancora maggiore se sei 'black' e omosessuale dichiarata. Per questo all'argento del riscatto ha fatto l'Hulk. 

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Grandi Eventi