Grandi Eventi

Tokyo 2020

Carapaz oro nel ciclismo su strada

Argento per il belga Van Aert, bronzo per il vincitore del Tour Pogacar
Credits © Getty Richard Carapaz
Richard Carapaz

L'ecuadoriano Richard Carapaz, vincitore del Giro d'Italia 2019, e' il nuovo campione olimpico: suo l'oro nella prova in linea su strada di ciclismo ai Giochi di Tokyo2020.

Staccati di oltre un minuto (+1'07"), i primi inseguitori si giocano in volata le altre due medaglie: argento al belga Wout Van Aert e bronzo allo sloveno Tadej Pogacar, fresco vincitore del Tour de France.

Il migliore degli italiani e' Alberto Bettiol, 14° a 3'38" da Carapaz: a lungo nel gruppetto di testa, a una ventina di chilometri dalla fine e' stato condizionato dai crampi.

Ventesimo Gianni Moscon, 24° Damiano Caruso.

"Ogni gara purtroppo ha la sua storia e bisogna accettare il risultato. Bettiol aveva dimostrato anche in allenamento di avere sensazioni molto buone e con un arrivo cosi', con 30 km dopo l'ultima salita, lui era adatto anche per uno sprint ristretto, per cercare di giocare le nostre chance".

Vincenzo Nibali commenta cosi' la prova in linea di ciclismo in cui la squadra italiana non e' riuscita a salire sul podio.

Da Casa Italia a Tokyo, che ospitera' gli atleti azzurri solo dopo la fine della loro esperienza olimpica per rispettare le regole anti-Covid, il siciliano si e' soffermato sulle strategie odierne.

"Abbiamo affrontato un appuntamento come le Olimpiadi senza un leader definito e dunque sapevamo di dover fare qualcosa fare prima della fine, per creare situazioni molto particolari", ha spiegato Nibali, disponibile insieme ai compagni di squadra nonostante la delusione per l'andamento della gara.

"Abbiamo provato sulla salita a muovere le cose con Ciccone - ha proseguito Nibali - poi successivamente ha tentato Caruso e io mi sono mosso nel circuito con Evenepoel e Yates. Avevamo possibilita' di andare anche lontano ma dietro le varie nazionali si sono organizzate e sono andate a chiudere. In fondo abbiamo lasciato spazio a Bettiol come ultimo uomo perche' aveva dimostrato di stare bene".


					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Grandi Eventi