Motori

Motocross

GP d'Olanda: Cairoli vince gara 2 ma non basta, trionfa Gajser

Domenica prossima tappa a Loket, storico tracciato della Repubblica Ceca
Ancora una volta vincente Tony Cairoli.

Il fuoriclasse siciliano ha vinto la seconda manche del GP d'Olanda MXGP sul tracciato di Oss.

Il 35enne pilota Ktm, però, ha pagato una gara 1 deludente, ottavo posto, con Tim Gajser che ha conquistato il complessivo titolo del GP, consolidando il primato nel Mondiale. In gara 1 grandissimo successo per Jeffrey Herlings, che nonostante un incidente, dal quarto posto è riuscito a centrare la vittoria, per poi dare forfait all'intervallo.

In gara 2 l'eccezionale prova di Cairoli che supera praticamente tutti, tra cui Febrve, Gajser e il compagno di squadra Jorge Prado.

Seconda vittoria di manche stagionale per Tony Cairoli, che porta a casa anche il sesto podio su 8 run disputate. Con questo risultato, il 35enne siciliano raggiunge Herlings e Febvre al secondo posto nel Mondiale con 23 punti di ritardo dal leader Gajser.

Domenica prossima si corre a Loket, storico tracciato della Repubblica Ceca. Poi le tappe di Lommel (Belgio) e Kegums (Lettonia, 1 agosto).

"Sono contento del risultato complessivo ma non tanto della prima manche. So di avere le capacita' e la forma fisica per fare meglio dell'ottavo posto, ma ho commesso un errore e ho fatto una brutta partenza. Le partenze oggi non sono state eccezionali e questa e' la parte negativa ma la seconda manche e' stata davvero buona e sono contento di come sono riuscito a recuperare sulla testa della corsa".

Questa l'analisi di Antonio Cairoli dopo la gara di oggi.

"Un podio ogni settimana e' il nostro obiettivo e avevo un po' paura che l'ottavo posto della prima manche rendesse le cose difficili... ma alla fine siamo arrivati secondi", ha concluso il pilota siciliano, in Olanda al terzo podio consecutivo nel Campionato del Mondo FIM di Motocross 2021.

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Motori