Calcio

Calcio

Terry lascia l'Aston Villa: "Sono pronto per allenare"

L'addio dopo tre anni nello staff: "Ora aspetto la giusta opportunità"
Credits © ansa John Terry
John Terry
John Terry ha lasciato l'Aston Villa, dove nelle ultime tre stagioni è stato assistente allenatore nello staff di Dean Smith, e ora si prepara a fare un passo avanti nella propria carriera perché, ha spiegato, guidare una squadra in prima persona è sempre stata la sua ambizione e "se ora si presenterà la giusta opportunità mi sento pronto ad affrontare una sfida del genere".

"È stato un enorme onore e privilegio trascorrere gli ultimi tra all'Aston Villa, ma ora sento che è il momento giusto per prendere la decisione estremamente difficile di andare oltre - ha dichiarato in una nota sul sito del club l'ex difensore del Chelsea e della nazionale inglese, 41 anni a dicembre - Voglio essere assolutamente rispettoso con l'allenatore e tutti quanti all'Aston Villa, e poiché in estate prenderò seriamente in considerazione il mio futuro, ritengo che non sia giusto iniziare una nuova stagione senza essere sicuro di portarla a termine".

"Il mio piano nell'immediato è di passare del tempo di qualità con la mia famiglie, con la speranza poi di ricevere qualche invito per visitare società e allenatori in giro per l'Europa per sviluppare il mio obiettivo di diventare un allenatore". Dal canto suo Smith si è detto "dispiaciuto di perdere John come parte del mio staff ma capisco pienamente la sua decisione. Non ho dubbi - ha concluso - che diventerà un allenatore di prima classe". 

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Calcio