Motori

A Baku vince Perez davanti a Vettel

Gasly sul podio. Verstappen beffato a quattro giri dalla fine, 4° Leclerc, fuori Hamilton
Sergio Perez trionfa nel Gp dell'Azerbaijan a Baku.

A servire su un piatto d'argento la vittoria al messicano della Red Bull è l'incidente che coinvolge a 5 giri dalla fine il suo compagno di squadra, l'olandese Max Verstappen, sin lì leader incontrastato, al quale scoppia la gomma posteriore sinistra, perde il controllo della vettura e finisce la sua gara contro il muro.       

Dopo l'ingresso della safety car il Gp si ferma con la bandiera rossa per oltre mezz'ora per concludersi con i due giri finali con una partenza da fermi. Alla ripartenza errore dell'inglese Lewis Hamilton, ripartito secondo, che va lungo alla prima curva e riparte ultimo.

Il messicano della Red Bull si impone davanti al tedesco dell'Aston Martin Sebastian Vettel e al francese dell'Alpha Tauri Pierre Gasly. 

Quarto posto per il monegasco della Ferrari Charles Leclerc, scattato dalla pole position, che precede il britannico della McLaren Lando  Norris e lo spagnolo dell'Alpine Fernando Alonso e il giapponese dell'Alpha Tauri, Yuki Tsunoda.

| ORDINE di ARRIVO

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Motori