Pallacanestro

Finale scudetto

Bologna fa il bis, Milano sotto 2-0

Ancora una vittoria della Virtus in trasferta trascinata da Teodosic, 72-83 il finale di Gara 2
Bologna vede all'orizzonte lo scudetto, il sedicesimo della propria storia.

La Virtus passa 83-72 al Forum in gara 2, infiammando il centinaio di sostenitori sparsi in tribuna, e raddoppia il vantaggio nella serie, con la possibilità di chiudere i conti con le due partite alla Segafredo Arena.

Una battaglia punto a punto che a 3' dalla sirena viene sparigliata dalle due triple consecutive di Markovic e Pajola, decisive per quel +7 (70-63) che apparecchiala tavola per il solito show di Teodosic, glaciale con cinque punti consecutivi (21 e 5 assist). 

La differenza abissale la fa comunque la sontuosa difesa della Virtus che nell'ultimo periodo per oltre 8' non concede canestri dal campo agli avversari, tenuti ad appena 2/15 negli ultimi 10'.

A Milano non bastano i 16 punti di Shields e cinque giocatori in doppia cifra: ora si trova con le spalle al muro, costretta a vincerne almeno una in trasferta per restare aggrappata alla speranza.

"E' stata veramente una gran bella gara - ha dichiarato un soddisfatto coach Djordjevic a fine gara - Sapevamo con che grinta avrebbe giocato Milano ma abbiamo risposto bene in difesa. L'obiettivo era quello di rimanere sempre in partita e oggi abbiamo fatto delle belle cose durante l'arco dei 40 minuti. Queste partite si decidono sui dettagli".

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Pallacanestro