Calcio

Wenger: "Fuorigioco automatizzato possibile per il 2022"

L'obiettivo è quello di porre fine ai ritardi legati alle decisioni del Var
Credits © Getty Arsène Wenger
Arsène Wenger
L'ex manager dell'Arsenal Arsene Wenger sta lavorando per porre fine ai ritardi legati alle decisioni sul fuorigioco del Var.

Secondo il francese, ora a capo dello sviluppo globale del calcio per la Fifa, è possibile l'introduzione di un sistema per avere decisioni automatiche e istantanee entro il prossimo anno.

L'obiettivo di Wenger è cancellare le attese, talvolta estenuanti, viste spesso negli ultimi due anni, proponendo decisioni automatizzate, con telecamere che avvisano i guardialinee di alzare la bandierina.

“Il tempo medio che dobbiamo aspettare per una decisione è di circa 70 secondi, a volte 1 minuto e 20 secondi, a volte un po' più lungo quando la situazione è molto difficile da apprezzare", ha spiegato l'ex allenatore dei Gunners.

"Ma con questo sistema - ha aggiunto - c'è un segnale automatico inviato dal Var al guardalinee tramite un orologio che indossa: una luce rossa per comunicargli se è fuorigioco". "Sto spingendo molto per avere il fuorigioco automatizzato, penso che sarà pronto per il 2022", ha detto ancora Wenger.

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Calcio