Tennis

Tennis

Roland Garros posticipato di una settimana

Sulla terra di Parigi si giocherà dal 30 maggio al 13 giugno
Credits © Getty Roland Garros
Roland Garros
Mancava solo l'ufficialità, arrivata con un tweet: il Roland Garros slitta di una settimana.

Il torneo dello Slam su terra battuta, anziché dal 23 maggio al 6 giugno, si svolgerà dal 30 maggio al 13 giugno.

Lo slittamento del torneo parigino non è privo di conseguenze per i circuiti Atp e Wta. I tornei di Stoccarda (Atp), 's-Hertogenbosch (Atp e Wta) e Nottingham (Wta), che danno il via alla stagione sull'erba, cominciano lunedì 7 giugno.

Le qualificazioni si svolgeranno quindi da lunedì 24 a venerdì 28 maggio e saranno seguite dal sorteggio finale.

Da maggio è previsto in Francia un graduale ritorno alla normalità degli eventi culturali e sportivi, previo miglioramento della situazione sanitaria.

Ed il Roland Garros, che lo scorso anno si giocò a fine settembre a causa della pandemia di Covid-19, punta dunque ad un'edizione aperta al maggior numero di spettatori possibili, sempre nella tutela della salute di tutti. 

L'edizione 2020 del Roland-Garros era stata posticipata da maggio a settembre, a causa della pandemia, decisione adottata dalla Federazione francese di tennis nel marzo 2020 che aveva colto tutti di sorpresa.

Il n.3 del mondo Rafael Nadal, re indiscusso della terra battuta, sarà ancora una volta il grande favorito in un torneo che ha già vinto 13 volte.

L'edizione 2021 potrebbe far registrare il ritorno dello svizzero Roger Federer sulla terra rossa parigina dove è apparso solo una volta dal 2015, nel 2019, anno in cui è arrivato in semifinale, prima di essere battuto dal grande rivale Nadal.

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Tennis