Calcio

Conte: "Abbiamo fatto uno step da scudetto"

Il tecnico nerazzurro: "​Sarebbe bello spodestare il regno di una squadra che vince da nove anni"
"C'era da fare uno step per una stagione da protagonisti veri, diventare una pretendente per lo Scudetto. C'era da alzare la soglia di cattiveria, determinazione e anche della resilienza perchè ci sono partite come quella di oggi contro squadre con la testa sgombra che vengono qui per fare bella figura".

Lo ha detto Antonio Conte, allenatore dell'Inter, commentando la vittoria contro il Sassuolo. "Fossimo stati più cinici oggi potevamo fare 5-6 gol, ma complimenti anche al Sassuolo. Io devo fare i complimenti alla mia squadra, con questo atteggiamento saremmo ancora in Champions League", ha aggiunto.

"Ora ogni partita vale 6 punti, è un mattone pesante per far capire alle pretendenti che vogliamo fare sul serio fino alla fine. Per ogni vittoria c'è soddisfazione, fatica, stiamo cercando di fare qualcosa di bello per una società che da dieci anni non vince", ha detto ancora Conte.

"Sarebbe bello spodestare il regno di una squadra che vince da nove anni, ma è inevitabile che da qui alla fine ci sarà tensione perchè il pallone pesa", ha dichiarato ancora Conte senza mai citare il nome della Juventus.

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Calcio