Calcio

L'Inter supera il Bologna e scappa a +8

I nerazzurri vincono 1-0 al Dall'Ara grazie al gol di Lukaku, mercoledì il recupero contro il Sassuolo
Frenano Milan e Juventus, l'Inter ne approfitta. I nerazzurri vincono 1-0 contro il Bologna al Dall'Ara grazie al gol di Lukaku e si portano a +8 sui rossoneri con una partita in più da disputare.

I padroni di casa aprono la gara con intraprendenza e personalità, mettendo in difficoltà i nerazzurri nel primo quarto d'ora di gioco. Le vere occasioni da rete tardano ad arrivare e nella prima mezz'ora meritano segnalazione solamente una punizione fuori misura di Eriksen al 17' e una botta centrale di Sansone al 19' che non impensierisce Handanovic.

Alla prima chance di rilievo, l'Inter non perdona e va in vantaggio con il solito Romelu Lukaku: cross perfetto di Bastoni per il belga, il quale incorna colpendo Ravaglia da due passi, insaccando poi un semplice tap-in a porta vuota al 32'.

Il belga diventa il settimo giocatore nella storia della Serie A a segnare almeno 20 gol in due stagioni di fila con la maglia dell'Inter. Ranocchia è pericoloso di testa al 35', ma non centra il bersaglio grosso di qualche centimetro.

A ridosso della fine del 1° tempo è invece il Bologna a rialzare la testa, in particolar modo con Soriano che manca un'enorme occasione: indisturbato, il centrocampista della Nazionale calcia alto mancando l'1-1 dall'interno dell'area.

Ad inizio ripresa l'Inter torna a spingere e sfiora il raddoppio con Lautaro Martinez: l'argentino si accentra e lascia partire un destro a giro che si stampa sul palo al 50'. Sansone gira al volo al 64', tra le braccia di Handanovic, mentre il neo-entrato Svanberg al 70' spara un sinistro da posizione favorevole alle stelle.

In completa gestione gli ospiti mantengono la porta inviolata e concretizzano i tre punti dopo un finale non troppo arrembante da parte del Bologna. L'unica nota negativa per Conte è la squalifica di Brozovic e Bastoni (erano diffidati) per la prossima partita, il recupero di mercoledì contro il Sassuolo.

Il tabellino |

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Calcio