Grandi Eventi

Tokyo 2020

Cio offre vaccino agli atleti. Paltrinieri: "Sono super d'accordo!"

Olimpionico del nuoto: "Grande vantaggio, anche se noi atleti militari siamo comunque vaccinati"
Credits © Ansa Il nuotatore italiano Gregorio Paltrinieri
Il nuotatore italiano Gregorio Paltrinieri
"Sono super d'accordo per il vaccino cinese che ha proposto il Cio agli atleti olimpici che gareggeranno a Tokyo 2021. Aspettavo una dichiarazione del genere, secondo me è molto importante".

È il pensiero dell'olimpionico del nuoto Gregorio Paltrinieri che commenta l'annuncio del presidente appena rieletto del Comitato olimpico internazionale, Thomas Bach, dell'acquisto del vaccino offerto dal governo di Pechino.

"Noi dei gruppi sportivi militari - ha aggiunto Paltrinieri, campione in forza nella Polizia, ora nella 'bolla' a Doha per partecipare alle World Series di lunga distanza in acque libere - ci stiamo iniziando a vaccinare in quanto componenti dei corpi militari e delle forze dell'ordine. Ma è comunque un grande vantaggio per noi e sono contento di quello che hanno detto Bach e il Cio".

"Sono sicuro che potrà servire anche a tanti altri paesi. In Italia la maggior parte degli atleti fa parte dei gruppi sportivi militari, per noi una doppia possibilità che non va fatta scappare. Io mi vaccinerò di sicuro, ma penso tutti".

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Grandi Eventi