Atletica

JACOBS ORO nei 60, con un gran 6"47

Larissa Iapichino finisce quinta nel lungo

Lo sprinter azzurro Marcell Jacobs ha vinto, in 6"47, l'oro nella gara dei 60 metri piani degli Euroindoor a Torun, in Polonia. Larissa Iapichino finisce al quinto posto nella gara del salto in lungo.

Jacobs in finale disintegra il primato italiano, firma il miglior tempo al mondo dell'anno, e il quarto crono europeo di sempre. Schiantata la concorrenza: argento al tedesco Kevin Kranz con 6"60, bronzo allo slovacco campione uscente Jan Volko (6"61).

L'Italia aveva conquistato soltanto una medaglia d'oro in questa specialità nella storia degli Euroindoor, con Stefano Tilli a Budapest nel 1983.

Non è riuscita a Larissa Iapichino l'impresa di conquistare a 18 anni e mezzo una medaglia nel salto in lungo ai Campionati europei indoor di atletica leggera. Sulla pedana della Torun Arena la saltatrice azzurra figlia di Fiona May, all'esordio nella classe assoluta, si è classificata quinta con 6,59 metri, misura decisamente lontana dal 6,91 del mese scorso con la quale aveva stabilito il nuovo record mondiale juniores.

L'oro è andato al collo dell'ucraina Maryna Bekh-Romanchuk con 6,92 (miglior prestazione mondiale stagionale strappata a Larissa Iapichino per 1 centimetro) davanti alla tedesca Malaika Mihambo con 6,88 e alla svedese Khaddi Sagnia con 6,75. Sesta l'altra azzurra Laura Strati con 6,57.
 

 Marcell Jacobs esulta dopo l'oro nei 60 Marcell Jacobs esulta dopo l'oro nei 60

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Atletica