Sport Invernali

A Lara Gut-Behrami il SuperG di St. Anton, Bassino 2ª

Quinto posto per Federica Brignone, fuori Sofia Goggia e Francesca Marsaglia
Marta Bassino conferma con un secondo posto nel supergigante di Sankt Anton l'ottimo momento della velocita' azzurra al femminile.

Un podio che arriva a 24 ore di distanza dal trionfo in discesa libera di Sofia Goggia, oggi uscita dopo pochi secondi di gara. Sulle nevi baciate da uno splendido sole della nota località del Tirolo, la 24enne sciatrice di Borgo San Dalmazzo ha centrato il podio numero 14 della sua carriera. L'azzurra è stata preceduta di appena 16 centesimi dalla svizzera Lara Gut-Behrami. A completare il podio un'altra elvetica, Corinne Suter a 20 centesimi dalla connazionale.

Nelle gare veloci di questa stagione le italiane sono sempre salite sul podio. Per Bassino quello odierno è il terzo podio in questa stagione dopo le vittorie, entrambe in slalom gigante, a Soelden e Courchevel. Per Marta è anche il secondo podio in superg dopo il secondo podio del 26 gennaio 2020 a Bansko.

Buon quinto posto per Federica Brignone, staccata di 72 centesimi dalla vetta, nella top 15 c'è Elena Curtoni, 14ª a 1"85 dalla Gut, pur essendo partita con il pettorale numero 1, 27ª Roberta Melesi. Fuori, nella penultima porta,  Francesca Marsaglia, che ha riportato una botta alla tibia sinistra e un dolore all'anca. Out anche Laura Pirovano, per un errore di traiettoria.

La Coppa del mondo femminile proseguirà martedì con uno slalom speciale a Flachau in Austria e il prossimo fine settimana a Kranjska Gora in Slovenia con due slalom giganti

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Sport Invernali