Motori

Binotto: "Con Ferrari giusta, Leclerc può sfidare Hamilton"

Il team principal della rossa: "Avremo una formazione molto giovane, ma Charles e Carlos sono talentuosi e hanno una buona esperienza in F1"
Credits © ansa Binotto e Leclerc
Binotto e Leclerc
Charles Leclerc e Carlos Sainz saranno "liberi di combattere" come compagni di squadra in Ferrari all'inizio del 2021.

Lo ha detto il team principal Mattia Binotto, aggiungendo di non avere rimpianti per non aver portato Lewis Hamilton nella squadra più famosa della Formula 1. Non solo, ma Binotto si è detto sicuro che Leclerc ha tutte le carte in regola per riportare il Mondiale a Maranello. "Penso che abbia molto talento, se ha la macchina giusta sono abbastanza sicuro che possa sfidare Lewis Hamilton. Non credo che ci saranno rimpianti perché alla fine quando abbiamo preso delle decisioni, le abbiamo prese pensando che fossero giuste e oggi abbiamo un pilota fantastico come Charles su cui abbiamo investito molto come Ferrari".

Il team principal è quindi tornato sull'addio di Sebastian Vattel. "Penso che Sebastian sia una persona fantastica, un grande pilota, e abbiamo passato dei bei momenti insieme, ma penso che fosse ora di prendere una decisione diversa e di andare avanti", ha spiegato. "Avremo una formazione molto giovane, la più giovane formazione Ferrari dal 1968, ma i due piloti, Charles e Carlos sono molto forti, molto talentuosi e anche se sono giovani hanno una buona esperienza in F1, sono molto felice per la scelta", ha ribadito.

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Motori