Pallanuoto

Torneo preolimpico: Setterosa ko, la Grecia chiude al terzo posto

Azzurre sconfitte 10-4, sfuma anche l'opportunità di un eventuale ripescaggio ai Giochi di Tokyo
Per il Setterosa sfuma anche la possibilità di un eventuale ripescaggio ai Giochi di Tokyo. La nazionale italiana di pallanuoto, dopo il ko in semifinale contro l'Ungheria valida per il pass olimpico, è stata sconfitta dalla Grecia per 10-4 nella finale per il terzo posto al torneo preolimpico di Trieste.

Un successo avrebbe consentito alle azzurre di diventare la prima di un eventuale ripescaggio in caso di rinunce.

Il Setterosa non smaltisce dunque la delusione della semifinale persa contro l'Ungheria, e quindi per la mancata qualificazione alle Olimpiadi, e lascia il terzo posto alla Grecia.

Le azzurre, poco reattive e imprecise al tiro (2/14 in superiorità numerica e sempre indietro nel punteggio, provano a recuperare ma non riescono a rientrare in partita, pagando anche un inizio penalizzate (4-0 dopo pochi minuti), che ricalca l'avvio di sabato contro le magiare.

IL CT ZIZZA: "Inizio subito in salita; loro erano più reattive. Non è arrivata la reazione che era stata richiesta. La mancata qualificazione olimpica è una brutta botta ma oggi non ci aspettavamo una prestazione del genere. La Grecia è stata più lucida; noi abbiamo sempre tirato nel momento sbagliato, con poca lucidità. Queste sconfitte, queste batoste devono servire per crescere. Adesso incomincia un nuovo triennio e il Setterosa ripartirà subito per tornare ad essere protagonista".

Il torneo lo ha vinto l'Ungheria che in finale ha superato per 13-11 l'Olanda.
 

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Pallanuoto