Pallavolo

Volley: Perugia non sbaglia, Trento espugna Modena

La capolista batte Cisterna 3-0 e sale a 42 punti
La Sir Safety Conad Perugia non inciampa sull'ostacolo Cisterna e riscatta il recente ko contro la Lube Civitanova. La capolista del campionato si conferma dopo Natale e allunga a quota 43 punti, a +10 da Juantorena e compagni che però hanno due partite in meno. La Top Volley, sempre più ultima, non è un grossa minaccia per Perugia che rifila un netto 3-0 (25-14, 25-19, 25-21) in trasferta.

L'Itas Trentino si impone sul campo della Leo Shoes Modena per 3-1 (25-18, 29-27, 23-25, 25-22). Gli emiliani tentano la rimonta dopo aver perso i primi due parziali, ma Giannelli e compagni mettono la 'quinta' a fine quarto set e proseguono la propria risalita in classifica grazie all'ennesima vittoria di fila.

Domani si ritorna in campo per la quinta giornata di ritorno con la gara tra l'NBV Verona e la Tonno Callipo Vibo Valentia: gli ospiti sono vogliosi di confermare il proprio terzo posto con un successo ai danni dei veneti, che dovranno - come già noto - fare a meno dell'opposto Aleksandr Kimerov, rientrato a Mosca per problemi di salute.

Fissata per mercoledì 30 dicembre la gara tra la Vero Volley Monza e la Kioene Padova. Quest'ultima proverà a invertire un trend complicato con ben 12 sconfitte in questo avvio di stagione a fronte di sole 3 affermazioni.

Sono infine ben due le partite rinviate a data da destinarsi dalla Lega Pallavolo Serie A: Consar Ravenna-Allianz Milano, inizialmente in programma domenica 27 dicembre, è stata posticipata per via della positività al Covid-19 di più di tre atleti della squadra ospite. Sempre per il virus il motivo del secondo rinvio, quello tra le Cucine Lube Civitanova e la Gas Sales Bluenergy Piacenza, per cui è stato necessario lo spostamento del match "causa probabile inizio cluster per la formazione emiliana".

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Pallavolo