Calcio

L'Atalanta non sfonda, con lo Spezia è 0-0

Tiene la diga ligure, Provedel decisivo in più occasioni
Lo Spezia imbriglia l'Atalanta e conquista il quarto risultato utile nelle ultime cinque partite di campionato.

L''attacco orobico,viene  fermato sullo 0-0 nell'anticipo dell'ottava giornata con un'altra occasione mancata per accorciare la classifica e mettere pressione alle prime della classe.

Nei primi minuti Farias colpisce un palo e tira alto da buona posizione con Gollini, al ritorno in porta dopo tre mesi e mezzo, che tira un sospiro di sollievo. Suona dunque la sveglia per la Dea che alza il baricentro e pareggia il conto dei legni al 39' con Zapata, tra i migliori dei nerazzurri anche in fase di rifinitura con un gran pallone per Gosens che pero' non trova il guizzo giusto davanti a Provedel.

In un primo tempo complesso e terminato a reti inviolate, Gasperini perde al 25'  Depaoli e sulla destra, senza Hateboer, scocca l'ora di Piccini alla prima partita giocata da agosto 2019 dopo l'infortunio al ginocchio. 

All'intervallo fuori pure capitan Gomez sostituito da Pasalic, gli orobici assaporano la gioia del gol al 56' con un bel diagonale di Gosens ma l'arbitro Rapuano, dopo un lungo check, lo annulla per un fuorigioco di Zapata sulla sponda per il tedesco. E' di fatto l'ultima giocata degna di nota per il colombiano, che al 67' lascia il posto a Lammers: l'ex Psv prova immediatamente a lasciare l'impronta sul match ma Provedel si supera e devia in angolo.

I minuti passano, lo Spezia prova addirittura a conquistare campo e si affaccia con più convinzione nella metà campo avversaria ma nel finale i padroni di casa vengono tenuti a galla dal portiere: prima un miracolo su Gosens, poi i due interventi su un Pasalic sciupone. Inutili gli assalti nei 5' di recupero: lo Spezia regge, l'Atalanta stecca.

IL TABELLINO

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Calcio