Altri Sport

Daniel Grassl domina al Budapest Trophy

Il 18enne altoatesino, alla prima uscita stagionale, chiude davanti a tutti nella tappa ungherese di Isu Challenger Series
Credits © Sito Fisg Daniel Grassl (al centro) vincitore del Budapest Trophy 2020
Daniel Grassl (al centro) vincitore del Budapest Trophy 2020
Prima uscita stagionale ed è subito  successo: Daniel Grassl chiude davanti a tutti al Budapest Trophy  2020, gara del circuito Isu Challenger Series di scena in Ungheria.

Lo fa sapere la Fisg con una nota. Il 18enne altoatesino delle Fiamme  Oro, sul ghiaccio del Vasas Ice Rink, ha confermato la leadership  ottenuta nel corto terminando così a quota 233.04 punti nella prima  uscita stagionale.       

Ottimo esordio per l'allievo di Lorenzo Magri che centra la quarta  vittoria in carriera in una tappa di ISU Challenger Series esibendosi  su musiche del tutto nuove rispetto al registro sin qui  tradizionalmente usato in carriera.

Nel primo segmento, sulle note di ''Big down'' dei Muse, Grassl ha portato a termine un ottimo programma con un quadruplo lutz e senza  sbavature degne di nota, mettendo in mostra una bella interpretazione e guadagnando da subito la prima posizione con 82.27 punti (44.77 di  tecnico, 37.50 per le components).       

Il libero sulle musiche del film "Joker", davvero ambizioso dal punto  di vista tecnico, ha confermato la leadership del giovane azzurro, non ancora brillantissimo in un segmento di gara viziato da due cadute, e tuttavia dal potenziale enorme. Motivi per cui i 150.77 punti (78.97  di tecnico, 73.80 per le components, -2 di deduction) rappresentanto comunque un buonissimo biglietto da visita per la stagione che verrà e che lo vedrà protagonista già nel prossimo weekend in occasione della  prima tappa del Gran Premio Italia con tutti gli altri atleti di punta del movimenti tricolore.

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Altri Sport