Altri Sport

Short track: morta Lara van Ruijven

La campionessa non è sopravvissuta alla fatale reazione autoimmune avvenuta il 29 giugno
Credits © gettyimages  Lara van Ruijven
Lara van Ruijven
Lara van Ruijven, 27 anni, olandese, campionessa dello short track non e' sopravvissuta alla fatale reazione autoimmune avvenuta il 29 giugno a seguito di un malore accusato alcuni giorni prima durante un allenamento in bicicletta sui Pirenei.
La forte atleta nativa di Naaldwijk, bronzo olimpico in carica di staffetta, era stata ricoverata in rianimazione all'ospedale di Perpignan in Francia.    A darne l'annuncio del decesso e' stata la KNSB, la federazione di pattinaggio olandese.

La Van Ruijven, che si trovava in raduno con la nazionale, era mantenuta in coma artificiale ma cio' che aveva sin da subito destato molta preoccupazione tra i medici, era stato il sanguinamento interno specialmente al cervello. I diversi interventi chirurgici non hanno portato a miglioramenti. Lara van Ruijven era nata il 28 dicembre del 1992 ed e' stata la prima donna olandese a vincere un titolo mondiale, sui 500 metri, lo scorso anno a Sofia. Piu' volte aveva incontrato nelle diverse manifestazioni le azzurre Arianna Fontana e Martina Valcepina.

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Altri Sport