Motori

MotoGp

Dorna: "Prevediamo dai 12 ai 16 Gp e chiusura il 13 dicembre"

Il Ceo Ezpeleta: "Il nostro sport si è dimostrato più unito che mai anche a livello umano"
Credits © Getty MotoGp Thailandia
MotoGp Thailandia
"All'inizio abbiamo preso in considerazione anche l'ipotesi di cancellare la stagione, ma e' stata presto scartata. La nostra priorita' e' correre quest'anno, poi affronteremo il 2021, che sulla carta era gia' definito".

Carmelo Ezpeleta, Ceo della Dorna, e' sempre piu' fiducioso. "Il nostro sport si e' dimostrato piu' unito che mai anche a livello umano - racconta - C'e' un unico obiettivo: tornare a correre".

"Aspettiamo la conferma dal governo spagnolo entro questa settimana, al massimo la prossima. L'obiettivo e' presentare il calendario definitivo al piu' tardi la seconda settimana di giugno. Prevediamo 12-16 gare partendo dalla Spagna con un doppio appuntamento a Jerez il 19 e 26 luglio per poi continuare a Brno il 9 agosto. Saremo in Austria il 16 e 23 agosto e poi il 13 settembre a Misano".

"Contiamo su Aragon, Valencia ed eventualmente qualche tappa extra europea. L'accordo con le Case e la Fim e' di chiudere il campionato entro il 13 dicembre. Manca il Gp d'Italia? Abbiamo parlato, ma al momento non ci sono le condizioni".

"I piloti vogliono ripartire il prima possibile - chiosa Ezpeleta - Rossi? Se potesse correre fino a 70 anni, io ne sarei felice. Con Valentino parlo di tante cose, ma mai del suo ritiro. Lo considero un'assoluta mancanza di rispetto. La decisione di continuare a correre dipende da lui".

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Motori