Pallacanestro

Milano e Venezia in semifinale

L'Olimpia travolge i campioni uscenti 86-62, Bologna ko all'overtime
In gialloviola nel ricordo di Kobe Bryant, Milano è la prima semifinalista di Coppa Italia. Alla Vitifrigo Arena di Pesaro, la Final Eight si apre col netto successo dell'Olimpia sui campioni uscenti di Cremona per 86-62: 14 punti per Tarczewski, 13 a testa per Micov e Della Valle, sull'altro fronte 16 punti per Mathews. 

Avvio shock per la Vanoli: Milano apre con un parziale di 13-0 e il quintetto di Meo Sacchetti impiega oltre tre minuti per trovare il primo canestro della partita con Mathews. L'Olimpia è una furia, tocca il +19 e solo nel finale di quarto rallenta, consentendo a Cremona, a cavallo col secondo parziale, di rientrare in partita con un controbreak di 17-3 (28-23 al 14').

La reazione del quintetto di coach Messina non tarda ad arrivare, piede di nuovo sull'acceleratore e spallata alla partita che va all'intervallo lungo sul 44-31 per l'AX Armani Exchange. La tripla di Cinciarini apre il secondo tempo, ma Mathews e soci non mollano, provano a ribattere colpo su colpo e si presentano all'ultimo periodo pienamente in partita (60-51).

Le energie, però, scarseggiano e con un break di 12-2 Milano vola sul +20 a sette minuti e mezzo dalla fine che di fatto chiude in anticipo la sfida. 

Nell'altra semifinale la Reyer Venezia ha battuto a Pesaro la Virtus Bologna 82-81 dopo un supplementare grazie ad un canestro di Daye sulla sirena. Venezia trascinata dai 16 punti di Tonut, dai 15 di Daye e dai 14 di Chappell. Non bastano a Bologna, i 18 di Markovic, i 15 di Teodosic e Weems.

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Pallacanestro