Tennis

Tennis, Australia: aria irrespirabile, sospesa l'esibizione della Sharapova

Le immagini di Melbourne mostrano un’atmosfera satura di polveri
Credits © gettyimages Australian Open pubblico con la mascherina per i fumi degli incendi
Australian Open pubblico con la mascherina per i fumi degli incendi
Come temuto da più parti, la cattiva qualità dell'aria a causa degli incendi rischia di influire negativamente sul programma degli Australian Open di tennis. Le immagini di Melbourne mostrano un’atmosfera satura di polveri. E che la situazione sia fortemente problematica lo conferma il fatto che allo stadio Kooyong, dove è in corso la tradizionale esibizione 'Kooyong Classic', il match tra Maria Sharapova e Laura Siegemund sia stato sospeso, proprio a causa della pessima qualità dell’aria.

Anche Dalila  Jakupovic, n.180 del mondo, si è dovuta ritirare durante la sua  partita di esordio alle qualificazioni dell'Open d'Australia. Colpita da un violento irrefrenabile  attacco di tosse, che le dava sensazione di soffocamento. Era in  vantaggio nel confronto della svizzera Stefanie Voegele ma a un certo  punto, scrivono gli inviati della Federtennis, si è piegata sulle  ginocchia e ha cominciato a tossire.

''Non soffro di asma - ha poi  dichiarato né ho mai avuto problemi di respirazione. E di solito mi  piace il caldo dell'estate. Mi sono spaventata. Non riuscivo più a  respirare''.       
La tennista slovena si è poi lamentata del fatto di essere stata  costretta a scendere in campo in quelle condizioni: ''Non ci fa bene  alla salute. Sono rimasta sorpresa, pensavo che non avremmo giocato  oggi ma non abbiamo avuto scelta''.
Maria SharapovaMaria Sharapova

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Tennis