Pallacanestro

Nba

Nba. Vincono i Pelicans di Melli e gli Spurs di Belinelli

I Pelicans battono i Chicago Bulls 123-108, gli Spurs vincono a Boston 129-114
Credits © Italpress Nicoló Melli
Nicoló Melli
Due azzurri in campo nelle 9 gare Nba giocate nella notte italiana.

Vincono sia i Pelicans di Nicoló Melli che gli Spurs di Marco Belinelli, ma sia per il primo che per il secondo poco tempo a disposizione.

E' andata meglio all'ex Fenerbahce che in 10 minuti ha messo a referto 3 punti e un assist nel match che New Orleans ha vinto in casa per 123-108 contro i Chicago Bulls.

Il trascinatore é Brandon Ingram che fa registrare al suo attivo 29 punti, 11 assist e 8 rimbalzi, ma vanno in doppia cifra anche Redick (24 punti), Hayes (14 punti e 12 rimbalzi per lui), Hart (13), Favors (12), Ball (11) e Alexander-Walker (11).

Il piú prolifico del match, peró, é tra gli ospiti con Zach LaVine che ne fa 32, ma che deve alzare bandiera bianca come tutti i Bulls.

Bella vittoria esterna per gli Spurs che vincono a Boston per 129-114. Un ruolo marginale per Marco Belinelli, in campo appena per due minuti in una gara in cui il giocatore dominante é DeMar DeRozan con i suoi 30 punti. In doppia cifra anche Walker IV (19), Forbes (15), White (15), Aldridge (13) e Murray (10).

Gara a nervi tesi, in campo e sugli spalti da dove, dopo l'espulsione di Kemba Walker, é stata lanciata una lattina di birra che ha sfiorato la panchina di San Antonio.

Nelle altre gare della notte da segnalare il successo degli Houston Rockets che battono gli Atlanta Hawks a domicilio per 122-115, ma a rimanere nella storia é il dato che vede per la prima volta due avversari oltre i 40 punti e in tripla doppia: per gli ospiti il solito James Harden con 41 punti, 10 rimbalzi e 10 assist, per i padroni di casa Trae Young che fa ancora mneglio con 42 punti, 13 rimbalzi e 10 assist.

Vincono anche Raptors (112-110 sugli Hornets con 23 punti e 11 rimbalzi per Terence Davis), Heat (122-108 con i Pacers ko nonostante i 27 punti e 14 rimbalzi di Sabonis), Magic (123-89 con 29 punti di Vucevic), Nuggets (107-106 con 33 punti di Jokic e, dall'altra parte, i 27 di Luka Doncic), Utah (128-104 sui Knicks) e Bucks che battono 107-98 Golden State con Giannis Antetokounmpo che mette a referto una doppia doppia da 30 punti e 13 rimbalzi.

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Pallacanestro