Calcio

Champions, il Valencia fa fuori l'Ajax

Lione a fatica con il Lipsia, passa il Chelsea
Credits © gettyimages Sergino Dest e Dusan Tadic sconsolati per l'addio alla Champions
Sergino Dest e Dusan Tadic sconsolati per l'addio alla Champions
Il Lione di Garcia vola agli ottavi  insieme al Chelsea e al Valencia che ad Amsterdam elimina l'Ajax.
Passa il turno anche il Borussia Dortmund che supera lo Slavia Praga 2-1 lasciando all'Inter un posto in Europa League mentre nel gruppo del Napoli il Liverpool ha chiuso in testa grazie al successo in casa del Salisburgo per 2-0.

L'impresa più grande è quella nel girone H del Valencia che con Rodrigo al 24' supera i lancieri olandesi per 1-0 sorpassandolo in classifica chiudendo in testa al girone. E del risultato approfitta il Chelsea che batte in casa il Lilla per 2-1: nel primo tempo al 19' Abraham e al 35' Azpilicueta. Il Lilla accorcia nel finale al 78' in Remy.

Il Benfica supera per 3-0 lo Zenit dal 56' in dieci uomini per l'espulsione di Santos ed elimina la formazione di San Pietroburgo a causa del pareggio seppur sofferto del Lione che a otto minuti dal termine agguanta il 2-2 che vale gli ottavi contro il già qualificato Lipsia. Nella sfida di Lisbona tutto si decide nella ripresa con le reti di Cervi al 47' e il rigore di Pizzi al 58'. All'80' autogol di Azmoun. Lo Zenit ha giocato in 10 uomini dal 56' per espulsione di Santos.

A Lione la formazione guidata da Garcia va sotto di due reti per i rigori firmati da Forsberg al 9' e Werner al 33' ma nella ripresa riesce nell'impresa di raddrizzare il match accorciando prima le distanze con Aouar per poi segnare con Depay all'82'.

Nel girone dell'Inter il Dortmund supera lo Slavia Praga con reti di Sancho al 10' e Brandl al 61' dopo essere stata raggiunta da Soucek al 43'. Il Liverpool, campione in carica, chiude primo nel girone superando fuori casa il Salisburgo con reti nel secondo tempo di Keita e Salah

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Calcio