Calcio

Calcio

Nicchi: "Non tutti hanno capito le novità del regolamento"

'Mi spiace per il commissariamento della Lega di A'
Credits © Ansa Nicchi Presidente Aia
Nicchi Presidente Aia
"Temo che non tutti abbiano capito" le tante novità del nuovo protocollo. Lo stiamo spiegando da aprile, ogni volta c'è qualcuno che ci pone delle domande come se fosse la prima volta. Quest'anno è stato uno dei più innovativi a livello di protocolli e regolamenti".

Lo ha detto il presidente dell'Associazione italiana arbitri Marcello Nicchi a margine dell'incontro tra i vertici della Can B e i club della Serie B, a Firenze, rispondendo ad una domanda sulle novità regolamentari introdotte da questa stagione.

"Bisogna insistere, l'importante è che in queste riunioni siano presenti le persone che poi devono andare a applicare e rispettare questi nuovi protocolli e regolamenti, vale a dire gli allenatori, i calciatori, i dirigenti. E' un momento importante, in cui si può chiedere se si hanno dubbi".

"Si tratta - ha ribadito - di un'occasione per chiarire alcune norme regolamentari utili per quelli che vanno in campo".

 "Più che se mi fa effetto, mi dispiace perché era il momento di continuare a lavorare e quando manca una componente si rallenta tutto", ha detto Nicchi rispondendo a una domanda sull'arrivo del commissario ad acta per la Lega di Serie A. 

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Calcio