Nuoto

Curiosa disavventura per Simone Sabbioni

Cede il device e il riminese è costretto a ripetere la batteria in solitaria
Credits © getty
Simone Sabbioni accede in semifinale, ma tra l'imbarazzo degli organizzatori.

Il device alla partenza del blocco 6 della settima e ultima batteria cede sotto la spinta del riminese che compirà 23 anni il 3 ottobre prossimo. La gara prosegue, ma l'azzurro deve recuperare la prova e torna sul blocco per una prestazione in solitario.

Riparte e cede nuovamente il device. Ci sarebbe da sorridere se non si fosse a un mondiale. Finalmente il terzo tentativo è quello giusto e il dorsista  chiude con un interlocutorio 53"85, tredicesimo tempo valido per la qualificazione alle semifinali. 

					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Nuoto