Calcio

Euro Under 21

Azzurrini battuti dalla Polonia

Decide un gol di Bielik
Credits © Getty
Gli azzurrini di Di Biagio steccano l’esame di maturità al Dall’Ara e perdono contro la Polonia, ora a punteggio pieno nel girone.

Quattro i cambi rispetto alla gara vinta contro la Spagna, ma l’Italia - imprecisa sotto porta - sbatte contro il muro polacco.

Chiesa prova a replicare gli exploit di domenica, ma l’occasione migliore arriva sui piedi di capitan Mandragora che fallisce un rigore in movimento.

Gol sbagliato, gol subito recita l’adagio che si materializza 5 minuti prima dell’intervallo con Bielik che insacca battendo un Meret appena fuori posizione.

A inizio ripresa Di Biagio toglie Orsolini, dolorante alla spalla, e inserisce Kean. Ma è ancora Chiesa a rendersi pericoloso parato da un ottimo Grabara. Ci si mette anche la sfortuna visto che il destro di Lorenzo Pellegrini si infrange sul palo.

Ora ci tocca il Belgio, ma gli azzurrini - per arrivare in semifinale - non sono più padroni del loro destino. Un vero peccato vista la grande cornice di pubblico. (Andrea Riscassi)
 

L’ultima sconfitta casalinga dell’Italia nella fase finale dell’Europeo Under 21 risaliva a febbraio 1982 contro la Scozia (0-1).

L’Italia ha effettuato 31 conclusioni in questo incontro, record nell’Europeo Under 21 in corso: l’ultima volta in cui la Nazionale Azzurra Under 21 ha fatto meglio nella competizione risale al 2007 contro l’Inghilterra (34).

Claud Adjapong e Nicolò Zaniolo sono gli unici due giocatori di movimento dell’Italia a non aver tentato almeno un tiro in questa partita.

Dall’edizione 2007 ad oggi, solo contro la Svezia nel 2015 l’Italia ha avuto un possesso medio più alto (65.5%) in una sconfitta all’Europeo Under 21 rispetto a quello registrato questo incontro (65.2%).

Dal 2007, Sandro Tonali (19 anni e 42 giorni) è il terzo giocatore più giovane a disputare una partita con l'Italia all'Europeo Under 21 dopo Gianluigi Donnarumma e Mario Balotelli.

Prima del legno di Luca Pellegrini, l'ultimo colpito dall'Italia nella fase finale dell'Europeo Under 21 risaliva al 2015 con Andrea Belotti contro il Portogallo.

La Polonia ha vinto le due partite della fase finale di questo Europeo Under 21 dopo aver ottenuto un solo successo nelle precedenti 13 gare nella competizione (4N, 8P).

La Polonia ha segnato con il primo tiro nello specchio effettuato nell'incontro.

Krystian Bielik è il primo giocatore polacco a segnare più di una rete alla fase finale dell'Europeo Under 21, dopo il suo gol all'esordio contro la Spagna.


					

Potrebbero interessarti anche...


					

Altri articoli da Calcio