Inter-Fiorentina 2-1, nerazzurri terzi

Segnano Milito e Cassano, poi Romulo. Viola in dieci dal 17' del secondo tempo
[an error occurred while processing this directive]

Calcio

Inter-Fiorentina 2-1, nerazzurri terzi

Segnano Milito e Cassano, poi Romulo. Viola in dieci dal 17' del secondo tempo

Milano - 30 sett. - Una buona Fiorentina torna a casa a mani vuote: l'Inter vince 2-1 e sfata finalmente il tabu' San Siro, ottenendo la prima vittoria stagionale davanti al proprio pubblico. Milito su rigore e Cassano stendono i viola, che tengono la gara aperta grazie alla rete di Romulo ma pagano l'espulsione di Rodriguez al 17' della ripresa. Stramaccioni decide di osare e oltre a confermare la difesa a tre (Ranocchia-Samuel-Juan) lascia fuori Guarin e punta su Coutinho alle spalle del duo Milito-Cassano.

 

Fra i viola, invece, nessuna novita' rispetto alle previsioni della vigilia, con Romulo confermato in mezzo al campo con Pizarro e Borja Valero e Ljajic spalla di Jovetic in avanti. Ritmi alti sin dalle prime battute ma al 16', dopo un provvidenziale intervento di Viviano su Coutinho, Giannoccaro indica il dischetto per un mani di Rodriguez sul cross di Zanetti. Dagli undici metri Milito non sbaglia e qualche minuto dopo potrebbe firmare la doppietta sull'assist di Cassano ma la traversa salva i viola. La squadra di Montella reagisce ma si espone al contropiede, come al 29' quando Viviano ipnotizza Milito. Quattro minuti dopo, pero', niente puo' su Cassano che, servito da Coutinho e liberato da un velo di Cambiasso, a tu per tu non sbaglia.

 

Gara chiusa? No, perche' al 40' Pizarro pesca Romulo che tutto solo di testa accorcia le distanze anche se poi nel finale ancora Milito sfiora la rete. Montella inserisce Fernandez per Ljajic e la Fiorentina attacca a testa bassa. Ma al 17' Rodriguez rimedia il secondo giallo e lascia i suoi in dieci. Nonostante l'inferiorita' numerica, pero', la squadra viola cerca di fare la partita con l'Inter che ormai si affida solo alle ripartenze. Al 28' altra invenzione di Cassano per il Principe e Viviano si rifugia in angolo ripetendosi poi sugli sviluppi, quando respinge la conclusione a botta sicura dell'argentino. Ultimi assalti viola senza esiti, tre punti per i nerazzurri.


 

domenica, 30 settembre 2012, ore 22.40

Tutti i risultati

Rai.it

Siti Rai online: 847