Il Setterosa torna a brillare

Dopo la sconfitta con la Spagna le ragazze di Conti reagiscono e superano l'Ungheria. Nel girone A ora tutte le squadre si trovano a 2 punti
[an error occurred while processing this directive]
Pallanuoto
18-04-2012

Il Setterosa torna a brillare

Dopo la sconfitta con la Spagna le ragazze di Conti reagiscono e superano l'Ungheria. Nel girone A ora tutte le squadre si trovano a 2 punti

    Ecco il Setterosa. L'Italia campione d'Europa guidata dal Ct Fabio Conti tira fuori gli artigli e rimonta l'Ungheria: 11-9 alla fine della quarta giornata del torneo di qualificazione olimpica incorso a Trieste, la seconda per il girone A. Dopo la sconfitta con la Spagna e la vittoria della Russia sulle iberiche, le quattro squadre del gruppo sono a 2 punti. Tutto in gioco.

    "Abbiamo analizzato con serenita' la sconfitta con la Spagna e stasera e' entrato in acqua il vero Setterosa - le parole del ct Conti alla fine -. Determinato, concentrato, capace di girare una partita iniziata con l' handicap di 3-0. Il girone e' completamente da definire: segno di equilibrio. Ci aspetta la Russia che ha battuto la Spagna solo nel finale. Sara' una partita molto difficile, come del resto lo sono state le altre due.

    Per vincere dobbiamo crescere ancora, soprattutto in chiave realizzativa, nelle azioni in superiorita' numerica". Di Mario e' stata ancora una volta la trascinatrice del gruppo e la migliore marcatrice della partita con quattro gol. "Tania e' una grande giocatrice. Non lo scopriamo certamente oggi. Ma senza l'apporto della squadra non ci sarebbe una Di Mario cosi'. Noi costruiamo per lei che premia il gioco di squadra" ha concluso Conti.

    Domani le azzurre se la vedranno con la Russia (ore 20, diretta Rai Sport 1). Tra olimpiadi, mondiali ed europei il bilancio e' in perfetta parita': sei successi dell'Italia, sei della Russia, due pareggi. Italia-Russia e' stata anche la finale in due diverse edizioni degli europei. Successo azzurro a Siviglia 1997 per 6-5, oro alla Russia a Belgrado 2006 per 12-10. Uno solo il precedente a cinque cerchi: a Pechino 2008 l'Italia si e' imposta per 9-8 nel match d'esordio.

    Rai.it

    Siti Rai online: 847