Niente male come inizio

Il presidente della Fidal Arese è soddisfatto per l'esordio azzurro
[an error occurred while processing this directive]
Filtra video per
Finale
27-07-2010

Niente male come inizio

Il presidente della Fidal Arese è soddisfatto per l'esordio azzurro

    Argento per Alex Schwazer, quinto posto per Giorgio Rubino, mentre Ivano Brugnetti e' uscito di scena a meta' gara: a tutti e tre gli atleti azzurri della 20 km di marcia agli Europei di atletica di Barcellona va il plauso del presidente della Fidal, Franco Arese. "Sono stati protagonisti, volevamo cominciare con una medaglia e ci siamo riusciti. Bene cosi', e' un  bell'inizio di Europeo", ha detto. Rubino indossa la maschera della fatica. Il suo quinto posto, anche alla luce delle  difficolta' patite ad inizio stagione (e fino ad aprile inoltrato), brilla quasi come una medaglia: "Purtroppo non ne avevo  piu' - afferma il finanziere romano -. Al dodicesimo chilometro le energie sono venute completamente meno. Ho sofferto, ho tenuto fino in fondo, spendendo tutto quel che avevo a disposizione. Peccato". Faccia scura per Brugnetti, uscito di scena poco dopo la meta' della gara: "Ho dato una buona impressione all'inizio? Possibile, ma la verita' e' che mi sentivo vuoto e spento dal primo metro. Non ho mai sentito questa gara. Complimenti ad Alex, ha fatto bene, anche se -  conclude - ad essere sincero mi aspettavo si vincesse con qualcosa di meglio di 1h20'19"".

    Rai.it

    Siti Rai online: 847