Gp Singapore, a Vettel le seconde libere

Il tedesco della Red Bull precede Alonso ed Hamilton, Massa quarto, sesto Schumacher
[an error occurred while processing this directive]
Motori
23-09-2011

Gp Singapore, a Vettel le seconde libere

Il tedesco della Red Bull precede Alonso ed Hamilton, Massa quarto, sesto Schumacher

ROMA, 23 SET - E' la Red Bull di Sebastian Vettel la veloce piu' nelle seconde prove libere in vista del Gran Premio di Singapore. Il leader del Mondiale (in 1'46''374) ha preceduto la Ferrari di Fernando Alonso (1'46''575) e la McLaren di Lewis Hamilton (1'47''115). Quarta l'altra Rossa di Felipe Massa in 1'47''120 davanti alla Red Bull di Mark Webber. Sesto tempo per la Mercedes di Michael Schumacher (1'48''418), mentre e' solo decima la McLaren di Jenson Button (1'49''751).


Sotto gli oltre 1.600 riflettori che illuminano a giorno il circuito cittadino di Marina Bay, il campione del mondo della Red Bull, al primo “match ball” della stagione, ha fermato il cronometro sul miglior tempo di giornata con 1'46"374. Una prestazione ottenuta con le gomme supersoft portate per l'occasione dalla Pirelli. Il leader della classifica iridata conferma di essere il pilota da battere anche in notturna.


Molto veloce anche Fernando Alonso che ha portato la sua Ferrari a due decimi dal rivale. Ad oltre mezzo secondo dal pilota spagnolo Lewis Hamilton e Felipe Massa, divisi tra di loro da soli cinque millesimi, con il britannico della McLaren-Mercedes davanti al paulista con la seconda monoposto di Maranello. Solo quinto Mark Webber che e' stato piu' lento di quasi nove decimi rispetto al compagno di team.


Molto piu' staccati gli altri, con Michael Schumacher, sesto con la Mercedes a poco piu' di due secondi. Il sette volte campione del mondo e' stato autore anche di una uscita di pista senza conseguenze alla curva numero 3. Peggio e' andata a Jenson Button che, arrivato lungo alla curva numero 14, pur non toccando le barriere non e' riuscito a girare la vettura ed e' stato costretto a tornare ai box a piedi, ottenendo solo il decimo tempo a 3"377 da Vettel.


Nella "top ten" anche la Force India di Adrian Sutil, settimo a due decimi e mezzo dalla Mercedes di Schumi e le due Sauber a motore Ferrari di Sergio Perez e Kamui Kobayashi. Il pilota giapponese e' stato autore di un "volo" sul cordolo alla chicane numero 10. Ovviamente, le prestazioni del venerdi' sono sempre da prendere con le molle, visto che l'uso delle gomme soft rispetto alle "prime option" supersoft possono influire sul valore dei tempi. In casa Ferrari si e' cercato di recuperare parte del tempo perduto durante la sessione inaugurale di libere, disputata in forma ridotta e particolarmente congestionata.


Sia Alonso sia Massa hanno testato entrambi i tipi di mescola messi a disposizione dalla Pirelli ed effettuato il long run con pieno carico di benzina sul finale. Poche modifiche all'assetto e nessun facile entusiasmo per i ferraristi, soddisfatti del risultato ma consapevoli del traffico incontrato dagli avversari nei primi giri con le Supersoft: ora ad attenderli la valutazione dei dati raccolti oggi in vista del terzo e conclusivo turno di prove libere in programma domani alle 19 ora locale, le 13 italiane, prima delle qualifiche che scatteranno alle ore 16.

Rai.it

Siti Rai online: 847