Cambiare fa bene

Platini traccia il bilancio dell'anno che si sta chiudendo
[an error occurred while processing this directive]
Calcio
26-12-2009

Cambiare fa bene

Platini traccia il bilancio dell'anno che si sta chiudendo

    Un bilancio del 2009 calcistico nell'editoriale dell'ultimo numero di UefaDirect. Sceglie la pubblicazione ufficiale del governo del calcio europeo Michel Platini per parlare dell'attivita' Uefa. "A livello di club - scrive il presidente Uefa -, la stagione e' iniziata a giugno ma e' decollata ufficialmente ad agosto, con i sorteggi delle fasi a gironi di Champions League e Europa League a Montecarlo.

    Naturalmente, il cammino e' ancora lungo in entrambe le competizioni, ma e' gia' evidente come i cambi di formato abbiano avuto benefici. Inoltre, non vedo l'ora di assistere a un'altra grande novita': la prima finale di Champions League giocata al sabato, che ci permette di sfruttare un'intera settimana per prepararci a questo evento spettacolare".

    Poi Platini insiste su uno dei suoi cavalli di battaglia. "Dietro le quinte, la prima parte della stagione e' stata contrassegnata da un'intensa attivita' e dalla ricerca assoluta di un maggiore fair play finanziario nelle competizioni per club. Gli eventi, pero', hanno dimostrato che c'e' ancora tanta strada da fare per sbarazzarsi di tutte quelle persone per le quali la morale e l'etica sono solo concetti astratti.

    Possiamo augurarci
    che tutto cio' cambi, ma sicuramente e' meglio agire; ed e' quello che faremo, con la massima determinazione e l'aiuto delle autorita' ove necessario. Tuttavia ho un augurio, rivolto a tutti coloro che custodiscono il pallone vicino al cuore: che il 2010 non sia solo l'anno della Coppa del Mondo, ma anche quello in cui gustare il calcio dall'inizio alla fine: dai campetti di periferia ai palcoscenici piu' importanti, dalle amichevoli alle finali internazionali".

    Rai.it

    Siti Rai online: 847