Baresi, a Seedorf serve tempo

L'ex capitano del Milan:" La società penserà a rendere la squadra più competitiva"
[an error occurred while processing this directive]

Calcio

Baresi, a Seedorf serve tempo

L'ex capitano del Milan:" La società penserà a rendere la squadra più competitiva"

Al Milan di Clarence Seedorf bisogna concedere ''tempo e pazienza'': ne è certo l'ex capitano rossonero Franco Baresi, secondo cui ''bisogna finire bene in campionato, poi penserà la società a rendere la squadra sempre più competitiva. E mercoledì prossimo contro l'Atletico c'è in palio un altro traguardo: bisogna arrivare preparati e concentrati perché in Champions League nulla è scontato''.   

''E' un anno particolare, è iniziato non benissimo e poi la squadra ha fatto fatica per tanti fattori - ha sottolineato Baresi, che a Milanello ha tenuto a battesimo la nuova partnership con Fujitsu, marchio giapponese specializzato in condizionatori d'aria -.

Il Milan non merita la classifica che ha. La società a un certo punto ha dovuto cambiare allenatore per dare una sterzata. Seedorf è arrivato da poco, bisogna dargli il tempo per mettere in pratica le sue idee e la sua filosofia di gioco. Il Milan deve tornare a essere il Milan''.   

L'ex difensore ha poi definito le lacrime di Balotelli in panchina a Napoli ''uno sfogo dopo una partita che non è andata come sperava, dopo una settimana particolare''. E ha giudicato positivo l'impatto degli ultimi rinforzi. ''Taarabt si è presentato bene a Napoli, ha mostrato di avere qualità. Lui e Rami possono darci una grande mano - ha notato Baresi -. Honda darà un importante contributo a livello tecnico, e inoltre ci aiuterà tantissimo a espanderci ancora di più in Giappone''.
martedì, 11 febbraio 2014, ore 17.45

RaiSport 1

Espandi

Tutti i risultati

Rubriche e speciali

Rai.it

Siti Rai online: 847